Suzi Quatro – Recensione: In The Spotlight Boxset

Ve la ricordate Leather Tuscadero in “Happy Days”? Pur avendo venduto oltre 50 milioni di dischi nel corso della sua carriera ormai quarantennale, la Suzi Quatro cantante e musicista non è nota in Italia come lo è in altri Paesi, Germania e Inghilterra su tutti. Proprio nella classifica dei singoli inglese ha raggiunto per due volte la prima posizione e così la britannica Cherry Red decide di proporre a un anno soltanto dall’uscita il suo ultimo lavoro in studio in formato box set: il secondo disco, in particolare, contiene otto demo inediti e due video, diretti fra l’altro dall’ex Runaway Vicki Blue.

Pop/rock melodico che a modo suo funziona, seppure o forse proprio in virtù del gusto retro che lo permea, la materia di “In the Spotlight” è lo specchio di una musicista che ha ancora dignità e cose da dire. In particolare Suzi Quatro centra il bersaglio con la diretta e radiofonica “Whatever Love Is” e con la dolcezza elettroacustica di “Turn Into”, come pure con la ballad “Spotlight”. Altrove, semplici e diretti pezzi glam rock che gettano un ponte tra gli anni ’70 e oggi – come l’opener “A Girl Like Me” e il singolo “Strict Machine” – svolgono la loro funzione alla grande, pur senza far strabuzzare gli occhi. Il piglio aggressivo di “Hot Kiss”, l’indiavolato rock’n’roll di “Hard Headed Woman” e i ritmi reggae di “Hurt With You” sono altre facce di un album molto variegato.

“In The Dark” è il titolo del disco che accompagna quest’uscita e contiene gli inediti, tra i quali vale la pena menzionare il delizioso fascino retro di “Empty Rooms” e della ballad “Why Do Rainbows Die”, come pure la toccante “Touch The Child In Me” e la chiusura melodrammatica con “One Dance Too Long”.

In definitiva un box set che alla già buona qualità dell’album abbina sostanza vera, non una mera ragione per una nuova release e per far cassa. Appassionati e curiosi ne rimarranno soddisfatti, chi avesse perso “In The Spotlight” al suo primo appuntamento sugli scaffali non ha più motivi per ignorarlo.

Voto recensore
7
Etichetta: Cherry Red Records

Anno: 2012

Tracklist:

CD1:

01. A Girl Like Me
02. Whatever Love is
03. Spotlight
04. Strict Machine
05. Breaking Dishes
06. Rosie Rosie
07. Hurt With You
08. Hot Kiss
09. Turn Into
10. Hard Headed Woman
11. Singing With Angels (Bonus Track)

CD2:

01. Empty Rooms
02. Make Love To Me
03. Why Do Rainbows Die
04. Truck Stop
05. If Ever There Was a Reason
06. Touch the Child In Me
07. Three Time Loser
08. One Dance Too Long
09. Singing With Angels (Video)
10. Strict Machine (Video)


Sito Web: http://www.suziquatro.com/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login