Eryn Non Dae – Recensione: Hydra Lernaia

“Hydra Lernaia”, debutto dei francesi Eryn Non Dae, è senza ombra di dubbio uno dei dischi più ostici che siano usciti nel 2009. Messi sotto contratto dalla Metal Blade dopo un solo Ep, la band sforna un lavoro veramente difficile e complesso, motivo per quale evitiamo di dare una votazione. “Hydra Lernaia” è un disco che o si odia o si ama, non può essere ascoltato così per passare il tempo, c’è bisogno di coinvolgimento totale e, a dirla tutta, anche di un po’ di sacrificio. Prendete una tecnica invidiabile, un pizzico della follia schizofrenica di Devin Townsend e dei defunti SYL, aggiungete il meglio di Dillinger Escape Plan e molte citazioni dei Meshuggah più cervellotici. Ne risulta una cosa che potrebbe essere manna dal cielo per alcuni e per altri un disco totalmente inascoltabile. I brani sono tutti mediamente lunghi, molto complessi e come già avrete capito esulano totalmente dalla classica forma strofa-ritornello. C’è chi lo chiama math-core (senza che nessuno sappia esattamente cosa voglia dire) e se volete possiamo chiamarlo anche noi così, tanto per delimitare la proposta degli Eryn Non Dae. La produzione è molto secca e sintetica, quasi artificiale, ma non poteva essere altrimenti per un sound di questo tipo. Se la sezione ritmica stupisce e strabilia (che piaccia o meno) con continui cambi di ritmo ed improvvise variazioni, mancano di incisività le chitarre, decisamente in secondo piano, lasciando un certo vuoto che aumenta la difficoltà nell’affrontare “Hydra Lernaia”. Se amate questo tipo di sonorità, gli Eryn Non Dae potrebbero diventare i vostri prossimi idoli, se invece siete ancora convinti che l’heavy metal sia sano headbanging ed un paio di corna in aria allora passate pure oltre.

Etichetta: Metal Blade / Audioglobe

Anno: 2009

Tracklist: 01. When Time Elapses
02. Blistering Hate
03. Existence Asleep
04. The Decline and the Fall
05. Lam Tsol Qua
06. Through Dark Skies
07. Opposites From Within
08. Echoes Of Distress
09. Pure

Sito Web: http://www.myspace.com/end1freefr

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login