Hosannas From The Basements Of Hell

Voto
recensore

6

Voto
utenti

-

Hosannas From The Basements Of Hell

Killing Joke

Track Listing

01. This Tribal Antidote
02. Hosannas From The Basements Of Hell
03. Invocation
04. Implosion
05. Majestic
06. Walking With Gods
07. Lightbringer
08. Judas Goat
09. Gratitude

Vota questo album:

Jaz Coleman non riesce a stare con le mani in mano. Ormai e’ piu’ di un dato di fatto che l’istrionico frontman di uno dei gruppi piu’ innovativi e propositivi di un paio di decadi fa debba necessariamente dare sfogo ad intervalli costanti alla propria creativita’, diciamolo pure, un po’ malata.

Se il ritorno sulle scene del 2003 aveva lasciato delusi parecchi ammiratori, complice una forse eccessiva propensione commerciale ed un ricorso costante a scelte melodiche, questo nuovo ‘Hosannas From The Basements Of Hell’ dovrebbe riuscire a mettere d’accordo i vari fan del gruppo britannico. La ricetta del Killing Joke sound e’ infatti rispettata a pieno, chitarre ossessivamente ripetitive, beat quasi elettronici e su tutto la voce di Coleman che, ad esempio in ‘Lightbringer’, ricorda al mondo come certe urla portino decisamente impresso il suo marchio di fabbrica.

Musicalmente c’e’ un ritorno alle atmosfere martellanti di ‘Pandemonium’ ed a quelle opprimenti, sin troppo, di ‘Democracy’, puntando quindi su un approccio piu’ aggressivo che nel precedente omonimo. Tanto che per trovare un cantato leggermente piu’ melodico bisogna attendere sino a ‘Judas Goat’, mentre per il resto del disco Jaz si diverte a grattugiare la propria gola senza interruzione di continuita’.

E’ un disco monolitico e quadrato, a tratti quasi ripetitivo nonostante in ‘Invocation’ appaiano archi e stacchi tribali inattesi. Un disco difficile da mandare giu’ – come se i Killing Joke ne avessero mai fatti di facili – ma pieno di particolari da assimilare con calma. Forse e’ proprio l’eccessivo ed ossessivo ricorso a ritmi sostenuti e parti urlate che non rende il giusto omaggio all’ascolto.

Un passo indietro rispetto al ritorno alla vita del secondo ‘Killing Joke’, quello del nuovo millennio, ma sicuramente ancora un passo avanti alla concorrenza. Anche quella piu’ agguerrita.

Altro...

Lascia un commento

Login with Facebook:
Login