Helloween – United Alive in Madrid

Il Pumpkins United World Tour degli Helloween è stato certamente l’Evento live degli ultimi anni, con sessantanove spettacoli di fronte a più di un milione di persone in trentadue paesi e in tre continenti nell’autunno 2017. Durante gli show da headliner a Wacken, Rock Fest Barcelona e Masters of Rock, così come con Iron Maiden allo Sweden Rock Festival e al Firenze Rocks, abbiamo assistito ad un ritorno trionfale e adorato dal pubblico metal, che attendeva questo momento da almeno vent’anni. Dopo le date negli Stati Uniti e altri concerti in America Latina, questo tour del secolo si è concluso a dicembre 2018 con un finale altamente emozionante ad Amburgo, dove tutto è iniziato nel 1984.

La genialata è stata certamente quella di non rinnegare il passato recente della band, riaccogliendo Kai Hansen e Michael Kiske ma mantenendo nella line up saldamente le presenze della terza chitarra Sascha Gerstner e soprattutto del buon Andy Deris. Se il sospetto che fosse un accordo fatto per “il potere dei soldi” fosse alto, in realtà la vecchia chimica dei membri storici sul palco è stata ampiamente percepita, unita ad una atmosfera serena e di grande festa, e, cigliegina sulla torta, ad una sorprendente intesa tra i due cantanti principali, che sono diventati amiconi in breve tempo. Non possiamo dimenticare Kai Hansen ed i suoi look improbabili, che ha avuto ogni serata il suo momento di gloria in un medley omaggiante il periodo “Walls Of Jericho” (la sua voce un po’ sgraziata è ancora nel cuore di molti di noi) ma si è anche umilmente prestato a suonare anche le canzoni del nuovo corso della band, come se non fosse mai andato via.

Ovviamente abbiamo assistito a spettacoli sontuosi, con scenografie degne dell’occasione, continui cambi di scena e immagini costruite ad hoc per ogni canzone, ed un commovente omaggio allo storico drummer Ingo Schwichtenberg, rievocato attraverso un duetto virtuale con l’attuale batterista, il solidissimo Daniel Löble. Il fatto di poter utilizzare ben due cantanti (con Hansen arriviamo a tre) ha concesso agli Helloween la possibilità di offrire shows che potessero coprire tutta la storia della band, e di suonare almeno per due ore e trenta a serata, non lesinando in fatto di generosità e passione. Se l’uscita in dvd e blu ray alterna canzoni estrapolate da tre concerti (Wacken 2018 davanti a 75.000 metallari e 14.000 fan nell’arena di Madrid e, come bonus, lo show all’Espaço das Américas, che ha visto partecipare 8.000 persone a San Paolo), il cd audio si concentra sulla calda data spagnola, oltre a quattro brani bonus degli show di Praga, San Paolo, Wacken e Santiago del Cile.

L’offerta quindi è davvero ricchissima ed è un vero e proprio paradiso per ogni fan del gruppo, mostrando comunque una band in grande forma, un Michael Kiske recuperato dopo le incertezze fisiche e vocali delle prime date, ed un sottovalutatissimo Andy Deris che spesso è la vera anima ed il cuore del gruppo, anche se vocalmente rimane meno dotato del celebrato collega, ma a livello di tenuta del palco e presenza scenica, sinceramente lo supera sempre e comunque. Nulla da dire sulla set list, che recupera il meglio della discografia degli Helloween, anche se ovviamente i momenti più struggenti rimangono i brani degli storici “Keeper of The Seven Keys”, ma ognuno di noi riuscirà a trovare la sua canzone, per noi la magnifica e roboante “I’m Alive”, che non ha ancora perso un’oncia della sua energia e potenza, dopo più di trent’anni.

Non si torna più indietro quindi, con la band riunita e chiusa in studio per lavorare al primo disco “all togheter”, e ci chiediamo, per quanto tempo riusciranno a portare avanti questa magia?

Etichetta: Nuclear Blast

Anno: 2019

Tracklist: CD 1 01. Halloween 02. Dr. Stein 03. I’m Alive 04. If I Could Fly 05. Are You Metal? 06. Rise and Fall 07. Waiting for the Thunder 08. Perfect Gentleman 09. Kai’s Medley (Starlight / Ride the Sky / Judas / Heavy Metal Is the Law) 10. Forever And One 11. A Tale That Wasn’t Right CD 2 01. I Can 02. Livin’ Ain’t No Crime / A Little Time 03. Sole Survivor 04. Power 05. How Many Tears 06. Invitation / Eagle Fly Free 07. Keeper of the Seven Keys 08. Future World 09. I Want Out
Sito Web: https://www.helloween.org/

Antonino Blesi

view all posts

Ascolta metal dal 1983, ha 46 anni e non vuole certo smettere. La passione vince su tutto, e sarà anche scontato, ma la buona musica non morirà mai, finchè qualcuno continuerà a parlarne ed a canticchiare un vecchio refrain....

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login