Sopor Aeternus & The Ensemble Of Shadows – Recensione: Have You Seen This Ghost?

“Have You Seen This Ghost?” è il secondo capitolo della trilogia fantasma di Anna-Varney Cantodea, anima dei Sopor Aeternus. Il nuovo album è a tutti gli effetti un full-length (per quanto si registri la presenza di tre cover) incentrato come sempre sugli spettri della protagonista, sul suo male di vivere e la conseguente terapia rappresentata da questo – malato – mondo musicale. “Have You Seen This Ghost?” riprende il discorso esattamente dove era stato interrotto dall’EP “A Strange Thing To Say”, ripropone intatte le sue atmosfere neoclassiche, barocche, decadenti, narratrici di atmosfere grottesche che grazie all’impareggiabile classe della transgender tedesca, diventano eleganti e maestose. La voce di Anna è come di consueto l’assoluta protagonista, ma non sono soltanto i vocalizzi androgini a porsi nel focus, questa volta gli strumenti che l’accompagnano dai tempi di “Les Fleurs Du Mal”, album di rottura dal retaggio neofolk, sono ancora di più in primo piano: il pianoforte, gli archi, i fiati e le campane. Tutto scandisce i paesaggi aliena(n)ti dipinti da Anna, relativi come sempre a pulsioni sessuali interrotte, alla terribile tristezza che affligge il mondo di un uomo sempre più piccolo e solo ma anche a problematiche attuali come la bulimia e i disordini alimentari (“Cornucopia D’Amour”). La musicista riesce però a infilare in questi soffocanti anfratti la sua ironia, rendendo a loro modo gustosi degli episodi notturni e “pesanti” nel loro mesto incedere come “One Day My Prince Will Come” e “Angel Of The Golden Fountain” (decidete voi se si tratti di reale urofilia). Parlavamo di cover, ne abbiamo ben tre. Destrutturate, devastate, sviscerate da ogni possibile riscontro positivo e trasformate in cupe nenie. A subire questa operazione è stata in primis la celeberrima “Holding Out For A Hero” di Bonnie Tyler, mutata in una litania oscura e disarticolata, o meglio, una sorta di marcia funebre (che Anna si chieda dove siano finiti i veri eroi?). “Have You Seen This Ghost?” è l’ennesima, grandiosa interpretazione di un personaggio misterioso e contraddittorio che ha saputo dare voce alla notte e ai suoi spiriti. Che non sono affatto buoni.

Voto recensore
8
Etichetta: Apocalyptic Vision / Audioglobe

Anno: 2011

Tracklist:

01. I Don't Believe In Ghosts
02. One Day My Prince Will Come
03. Cornucopia D'amour (Füllhorn Der Liebe)
04. Sleep (Marianne Faithful)
05. Hello (Lionel Richie)
06. At The Stroke Of Midnight Gently
07. Starlight Seen Through Veils Of Tears
08. Powder
09. Angel Of The Golden Fountain
10. Where The Ancient Laurel Grows
11. I Fell For One (Who Loved Me Not)
12. Holding Out For A Hero (Bonnie Tyler)
13. The Hours Of Sadness


Sito Web: www.soporaeternus.de

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login