Hammerfall – Recensione: Legacy Of Kings – 20 Year Anniversary Edition

Quando vent’anni fa gli svedesi Hammerfall rilasciavano il loro secondo album in studio, il mondo della musica, sicuramemte più concentrato su altri generi, come il Nu Metal, li guardava in modo strano, anche se avevano già avuto i loro primi successi con il loro lavoro di esordio, intitolato “Glory To The Brave”. Vent‘anni dopo, con il power metal europeo che sta ormai godendo di ottima salute, Nuclear Blast ci ripropone un edizione limitata di “Legacy Of Kings “ per onorare questo anniversario dell’album che ha fatto decollare la band verso il grande successo.
Anche se due decenni sono passati, riascoltare questi brani fa battere forte il cuore di un metallaro. I loro testi, che forse all epoca sembravano il lavoro di un ingenuo, adesso sono la dimostrazione di potenza, orgoglio e dedizione al heavy metal.
La prima parte dell’album contiene i pezzi rimasterizzati della versione originale, una cascata di puro power metal, con brani come “Let The Hammer Fall“, “At The End Of The Rainbow“ e “Stronger Than All”, accompagnati da altri più tranquilli come “Remember Yesterday“, “Back To Back” e “The Fallen One“. Il cantante Joakim Cans dà il meglio di sè senza il minimo dubbio, ma anche i chitarristi Oscar Dronjak e Stefan Elmgren sono in grandissima forma, dimostrando che queste canzoni, dopo tutti questi anni, non hanno perso la loro stoffa, della loro energia.
Nella seconda parte di questo reissiue ci aspettano due cover che all epoca la band aveva registrato, ma alla fine non incluso nella versione originale di “Legacy Of Kings” , che sono “Man On The Silver Mountain” dei Rainbow e “I Want Out “ dei Helloween, e non solo. La metà dei pezzi dell’album sono inclusi in versione live, registrate dal tour degli Hammerfall tenutosi nel 2017 e 2018. Inoltre, abbiamo sei demo dall’epoca della registraziome dell’album, indubbiamente altro motivo di piacere dei fan, che possono ascoltare i brani in versione incompleta, al loro stadio iniziale e fare un paragone alla loro forma completa e pubblicata ufficialmente.
In conclusione, possiamo dire che fa sempre grande piacere rivisitare un lavoro di power metal di puro successo e che queste canzoni non hanno perso neanche un po’ della loro gloria originale. E quindi, cosa c’e di non piacevole e divertente in questo reissue? Praticamente niente. Consigliato sia per i fan dedicati della band, ma anche per tutto il resto del mondo heavy metal.

Voto recensore
8,5
Etichetta: Nuclear Blast

Anno: 2018

Tracklist: CD1 (album, remastered 2018)

01. Heeding The Call 02. Legacy Of Kings 03. Let The Hammer Fall 04. Dreamland 05. Remember Yesterday 06. At The End Of The Rainbow 07. Back To Back 08. Stronger Than All 09. Warriors Of Faith 10. The Fallen One

CD2

01. Eternal Dark (Picture cover) 02. I Want Out (Helloween cover) 03. Man On The Silver Mountain (Rainbow cover) 04. Legacy Of Kings (Medley 2018) 05. Heeding The Call (Live 2018) 06. Let The Hammer Fall (Live in Brazil 2017) 07. Legacy Of Kings (Live) 08. At The End Of The Rainbow (Live) 09. Stronger Than All (Live) 10. Heeding The Call (Rehearsal demo 1998) 11. Let The Hammer Fall (Rehearsal demo 1998) 12. Warriors Of Faith (Rehearsal demo 1998) 13. Back To Back (Rehearsal demo 1998) 14. At The End Of The Rainbow (Rehearsal demo 1998) 15. Dreamland (Rehearsal demo 1998)
Sito Web: https://www.facebook.com/hammerfall/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login