Great Leap Skyward – Recensione: Map Of Broken Dreams

La scena underground australiana è alla ribalta da qualche anno per la nutrita schiera di gruppi alternative (e vagamente progressivi) e questi Great Leap Skyward (bel nome) si potrebbero agganciare a questo treno per alcune idee soprattutto in fase d’impostazione melodica.

In realtà il gruppo, formato da musicisti provenienti da altre realtà semisconosciute nel vecchio continente come Knightmare, 4Arm e Septerrus ha un legame più marcato con il metal tecnico con ritmiche che in alcuni passaggi sfiorano il thrash (“I Am The Black Matriarch”); provate ad immaginare gli Into Eternity spogliati della componente death più estrema (anche se la batteria di David Allen viaggia quasi sempre su ritmi molto sostenuti) e potreste avere un’idea abbastanza chiarificatrice della proposta dei nostri (il singolo “Singularity”).

“Kindred” è un pezzo prog metal con porzioni di doppia cassa a martello contrapposti a melodie leggere aperte che creano un interessante contrasto; certo alcuni buoni presupposti sarebbero stati da sviluppare meglio, senza lasciare tronche alcune buone idee (nonostante la lunghezza dei pezzi) e cercando di differenziare ulteriormente la proposta nelle varie tracce (come i Great Leap Skyward provano a fare in “Sepulcral Y Sin Nombre” inserendo alcuni stacchi acustici flamenco style).

Purtroppo la prestazione monocorde del chitarrista Luke Besley prestato al ruolo di cantante dopo lo scioglimento dei Knightmare, abbassa il giudizio complessivo perché un grado maggiore di personalità interpretativa avrebbe giovato è molto sul risultato finale di questo “Map Of Broken Dreams” visto che artwork di copertina e suoni (il mastering è a cura del gettonato Ermin Hamidovic) sono decisamente professionali e di buon livello.

Voto recensore
6,5
Etichetta: Metalapolis Records

Anno: 2018

Tracklist: 01. Great Leap Skyward 02. I Am The Black Matriarch 03. Singularity 04. Kindred 05. Junkyard Planet 06. Nuclear Winter 07. Sepulcral Y Sin Nombre 08. Black Sea Of Trees
Sito Web: http://www.greatleapskyward.com/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login