Debauchery – Recensione: Germany’s Next Death Metal

La copertina della quarta fatica dei Debauchery non vincerà il premio per originalità ma è il contenuto è che deve destare l’intersse, quindi sorvolando, si può notare che  costoro non sono il classico gruppo splatter gore ma garantiscono un fluido death metal che si presta all’ascolto. La voce è quella tipica, con un continuo growling che solo in pochissime parti viene coadiuvato da una seconda voce, anche con dei cori ruffiani che rendono  abbastanza pregevole il risultato finale.

 Nel loro sound non si trovano velocità impossibili e ritmiche che possono confondere l’ascoltatore e far sembrare il tutto ununica traccia, ma  riescono ad alternare parti death metal con l’heavy metal classico con l’aggiunta di tempi stopppati che danno molta dinamicità ai pezzi, inoltre ogni tanto ci  si può imbattere in giri di chitarra rock’n’roll che sanno amalgamarsi al tessuto death. Insomma sembra che gli Slayer e i Sodom jammino con AC/DC e Ozzy, con tanto di assoli di chitarra senza risultare tediosi: conclude il tutto una cover di Alice Cooper che si intona bene al resto dell’ album.

In conclusione se vi piace la voce death metal ma apprezzate anche il riffng thrash con delle belle chitarre, in alcuni frangenti sporche di sangue e rock’n’roll, ascolterete più di una volta il dopo death metal dei Debauchery.

Voto recensore
6
Etichetta: AFM Records

Anno: 2011

Tracklist:

01. The Unbroken 
02. Zombie Blitzkrieg
03. Warmachines At War
04. Animal Holocaust
05. Bloodslaughter Onslaught
06. Germany's Next Death Metal
07. School Shooter
08. Death Will Entertain 
09. Armed For Apocalypse
10. Genocider Overkill
11. Killing Is Our Culture
12. School's Out (Alice Cooper cover)


Sito Web: http://www.myspace.com/debaucheryband

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login