Aborym – Recensione: Generator

‘With No Human Intervention’ era il classico esempio di disco che mantiene le promesse del titolo: un disco totalmente alieno ed inumano, che rappresentava sotto un certo aspetto un punto d’arrivo per gli AboryM, nel tentativo di codificare e fissare un suono che non fosse di questo mondo.

‘Generator’ nasce da presupposti diversi ed è forse in parte una reazione ad esso: complici anche i nuovi innesti in formazione (Bard Faust alla batteria e alla voce Prime Evil dei MysticuM, formazione alla quale gli AboryM devono tantissimo), la nuova fatica del quartetto torna ad un suono più “umano”, dove riaffiora su tutto la natura black metal dei brani, con la componente sinfonica che torna in evidenza e gli Emperor sullo sfondo, con risultati che in parte possono richiamare “Kali Yuga Bizarre”.

A sorpresa viene relegata in secondo piano o quasi la parte elettronica, da sempre elemento distintivo della formazione, che appare soprattutto in brani non a caso tra i più accostabili al precedente lavoro, come ‘Between The Devil And The Deep Blue Sea’, nel cui finale si fa strada una ritmica “danzereccia”, oppure nell’ottima ‘Man Bites God!”, dove Attila Csihar (ora nei MayheM) canta il suo ultimo brano con la band.

Se la seconda metà del disco convince appieno, lo stesso però non si può dire della prima, non sempre del tutto a fuoco, risalendo prepotentemente di valore proprio a partire dalla title-track in poi: un’opera forse in parte di transizione, forse al tempo stesso un nuovo inizio per la formazione italo-norvegese, che mantiene un suo fascino e un’originalità sicuramente innegabile, anche se questa volta probabilmente l’obbiettivo non è stato raggiunto del tutto.

Voto recensore
7
Etichetta: Season Of Mist/Audioglobe

Anno: 2006

Tracklist:

01.Armageddon (Intro)

02.Disgust And Rage (Sic Transit Gloria Mundi)

03.A Dog-Eat-Dog World

04.Ruinrama Kolossal S.P.Q.R (Satanic Pollution – Qlipothic Rage).

05.Generator

06.Suffer Catalyst

07.Between The Devil And The Deep Blue Sea

08.Man Bites God

09.I Reject!


0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login