Bombshell Rocks – Recensione: From Here And On

Giunti alla loro terza uscita su Burning Heart – una delle più competenti etichette punk/hardcore in circolazione – gli svedesi Bombshell Rocks ci offrono tredici canzonette tutto sommato carine e impregnate di energia. ‘From Here And On’, però, non regala nessuno spunto di novità al genere e si aggiunge alla collezione di dischi di un qualsiasi ragazzo con la cresta…Non è per disprezzare questo o quel movimento, solamente i Bombshell Rocks si ripetono troppo, tanto da farti credere che ogni pezzo è uguale all’altro. Sebbene la band in questo album si sia concentrata molto di più sui propri amori del passato quali i Clash, il punk di stampo americano alla Rancid – per intenderci – è sempre presente ma in quantità minore. E per dirla tutta si respira aria di musica pop, non solo nella title-track (esplicita canzone d’amore), ma anche nella maggior parte degli altri episodi. Se adorate il genere ‘From Here And On’ non vi dispiacerà di sicuro, ma se cercate nuove vibrazioni lasciate perdere.

Voto recensore
6
Etichetta: Burning Heart / Self

Anno: 2002

Tracklist:

Tracklist: Intro DTPR / Begging For Mercy / On My Way / Warpath / From Here And On / Almost Free / Out Of The Cold / My Own War / Untitled / By The Blink Of An Eye / Crossroads / Dream, Dream, Dream / Cheated Again


0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login