Realmbuilder – Recensione: Fortifications Of The Pale Architect

Due anni dopo il debutto intitolato “Summon The Stone Throwers” il duo newyorkese che compone i Realmbuilder, ossia J. H. Halberd (chitarra, basso, tastiere, voce) e Czar (voce e batteria), torna sulla scena con un seguito che non sposta di un millimetro la proposta iniziale del combo statunitense.

Parliamo quindi di un tronfio e lagnoso doom metal caratterizzato da spunti vagamente epici. Per questo motivo la band viene erroneamente paragonata a mostri sacri come Witchfinder General, Manilla Road o Cirith Ungol. In realtà, purtroppo, i Realmbuilder non posseggono un grammo dell’abilità delle band citate di creare atmosfere e melodie che possono conquistare l’ascoltatore senza più lasciarlo indifferente.

I brani di “Fortifications Of The Pale Architect” scorrono senza lasciar traccia se non un vago senso di vuoto dovuto alla mancanza di verve e dinamismo.

Dal mortorio globale estrapoliamo anche qualcosa di buono come “Ascend To The Glass Kingdom”, la cui intro e l’intreccio della melodia chitarra-voce produce un discreto risultato, più qualche altro pezzo accettabile come la title-track o la conclusiva “A Conflict Between Dukes”, che presenta una ritmica spezzata e rallentata ma discretamente potente e condita da cori con la giusta dose di enfasi ed un tocco di melodia malsana.

Anche la registrazione decisamente vintage non aiuta ad apprezzare il disco che comunque, forse, riesce a trasmettere qualcosa di buono proprio grazie a quel senso di incompiutezza che un sound di questo tipo proietta sull’ascoltatore.

Ripartendo dagli spunti positivi che “Fortifications Of The Pale Architect” trasmette speriamo che i Realmbuilder sappiano costruire un terzo album con più spunti convincenti.

Voto recensore
5,5
Etichetta: I Hate Records

Anno: 2012

Tracklist:

01. Highwayman
02. Fortifications Of The Pale Architect
03. Old Savage
04. Ascend To The Glass Kingdom
05. Iron Wheels Of The Siege Machines
06. A Conflict Between Dukes
07. The Stars Disappeared From The Sky When We Uncovered The Bones Of The First Gods


Sito Web: http://www.myspace.com/realmbuilder

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login