Airless – Recensione: Fight

Nonostante, a parte alcuni nomi un po’ più noti, il metal proveniente dalla vicina Spagna giunga difficilmente a noi, è difficile non riconoscere come in certi casi un po’ di aperture anche verso I Paesi a noi più vicini non ci farebbe male. Gli Airless sono un gruppo nato nel 2000, con due album alle spalle, che in occasione della loro seconda pubblicazione tramite Lion Music propongono un disco molto interessante, che mescola sonorità tipiche dell’hard rock leggero, solare e inneggiante al sorriso con altre sonorità più aggressive, in un piacevole incrocio fra hard rock alla Bon Jovi vecchia maniera e il metal classico attuale.

Tra i due, sembra comunque essere il filone più melodico a prevalere, in linea con quella che è la storia degli Airless, da sempre votati a questo stile. I principali punti di forza sono la voce di Iñaki Lazakano, che scivola via, limpida e fluida assumendo volta per volta tonalità drammatiche o più solari, e la chitarra di Robert Rodrigo, che a quanto pare in Spagna è considerato uno degli astri nascenti delle sei corde, dotato in effetti, oltre che di una indiscutibile abilità tecnica, anche di un buon senso creativo, che gli consente di costruire assoli ogni volta diversi, sapendosi adattare bene alle situazioni. “Now Or Never” e “Suffering” si contraddistinguono per essere i brani più sensibilmente influenzati dallo stile dell’hard rock anni ’80, mentre con “I Don’t Need Your Words” e “Blame” gli Airless mostrano il loro lato oscuro e la loro volontà di spaziare su terreni più accidentati. Anche “Crying For Your Love”, che dal titolo potrebbe apparire come il solito mid tempo strappalacrime, si rivela invece come un pezzo vivace e complesso, con la chitarra che sembra non fare niente di speciale, ma sta nascosta in agguato e, al momento giusto, spunta fuori e non manca di farsi apprezzare. Niente di particolarmente innovativo, dunque, ma di sicuro una band valida e che non mancherà di essere apprezzata dagli estimatori del genere.

Voto recensore
6
Etichetta: Lion Music / Frontiers

Anno: 2008

Tracklist:

01. Don’t Give Up

02. Now Or Never

03. Time To Say Good Bye

04. Twist Of The Wrist

05. Crying For Your Love

06. Switch Off The Light

07. Suffering

08. Blame (The Darkness Part II)

09. I Don’t Need Your Words

10. One Last Kiss

11. Fight


anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login