Fairyland – Recensione: Osyrhianta

I Fairyland fanno il loro ritorno dopo ben undici anni dalla pubblicazione di “Score To A New Beginning” presentando il nuovissimo Osyrhianta. Questa quarta fatica da parte della band francese narra gli avvenimenti accaduti migliaia di anni prima di “Wars In Osyrhia”, il primo album, risalente al 2003. Osyrhianta è un dunque un concept album con una storia solida e affascinante, presentataci dalla grandiosa copertina realizzata da Gonzalo Ordóñez Arias, a.k.a. Genzoman.

 “The Age Of Birth” ci introduce al mondo di Osyrhia, parlandoci della creazione di questo luogo lontano e fantastico. Una opener molto cinematica, ben realizzata. Segue “Across The Snow”, una mid-tempo che vede contrapporsi orchestrazioni davvero suggestive e la voce graffiante del frontman italiano Francesco Cavalieri. Una bella carica ci viene data da “The Hidden Kingdowm Of Eloran”, veloce e impetuosa.

Numerosi sono gli assoli di tastiera, tipici del Symphonic Power. Mantengono un bel tiro anche i brani successivi, di cui sono sicuramente degni di nota l’energica “Eleandra” e “Hubris Et Orbis”, caratterizzata da cori maestosi e fascinosi. È importante dare spazio anche a “Mount Mirenor”, una strumentale capace di farci viaggiare verso luoghi lontani, perfetta per gli amanti del genere che amano avventurarsi in nuovi mondi attraverso la musica. A chiudere  troviamo “The Age Of Light”, perfetta per fare ritorno dalle terre di Osyrhia.

I Fairyland ci regalano un album ben fatto, non eccelso, ma sicuramente godibile, che farà breccia nei cuori dei più nostalgici ma non solo. Osyrhianta infatti presenta elementi che rimandano ai pilastri del Symphonic Power, come ad esempio i Rhapsody o gli Edguy, ma è capace anche di essere innovativo. Non sono pochi infatti i tratti in comune con band Power moderne come i Gloryhammer o i Luca Turilli’s Rhapsody.

Un buon ritorno, dunque, per i francesi, che in passato ci hanno regalato tre perle del genere in questione.

Etichetta: Massacre Records

Anno: 2020

Tracklist: 01. The Age Of Birth 02. Across The Snow 03. The Hidden Kingdom Of Eloran 04. Eleandra 05. Heralds Of The Green Lands 06. Alone We Stand 07. Hubris Et Orbis 08. Mount Mirenor 09. Of Hope And Despair In Osyrhia 10. The Age Of Light

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login