Gianluca Galli – Recensione: Evolution Revolution

Nel multiforme panorama dei guitar heroes italiani, il nome di Gianluca Galli passa difficilmente inosservato, grazie alla sua lunga attività in gruppi come Mantra e Time Machine. Uno stile personale, dove non si ricorre all’utilizzo di particolari effetti e si predilige il caldo groove nudo e crudo di una Gibson, è un buon marchio di fabbrica per questo disco interamente strumentale, raffinato ma anche immediato nella sua comprensione. Se poi si tiene conto che, oltre a Galli, presenziano personaggi come Ricardo Confessori e Frank Gambale, si percepisce immediatamente il valore complessivo di “Evolution Revolution”. Sia che si parli della dolce conclusione di ‘Abun D’Bashmaya’, dei ritmi frenetici di ‘Day X’ o della piacevole linea melodica che accompagna ‘Old Sun For A New Tomorrow’, l’album si mantiene costantemente su una qualità elevata, in cui è interessante notare la versatilità del musicista nell’applicare le sue conoscenze ai più vari stili strumentali. È forse questo il punto di forza principale dell’album, l’elemento in più che fa sì che non ci si stanchi.

 

Voto recensore
7
Etichetta: Horus Music

Anno: 2011

Tracklist:

1 – No Exceptions
2 – Countdown To Extinction
3 – The Walking Man
4 – Day X
5 – The Guardians
6 – Ordinary Miracle
7 – Will No Faith
8 – Sacrifice
9 – Old Sun For A New Tomorrow
10 – End Of Days
11 – The Dark Side
12 – Abun D’Bashmaya

 


Sito Web: http://www.myspace.com/gianlucagalli

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login