Header Unit

Erdve – Recensione: Vaitojimas

Season Of Mist licenzia “Vaitojimas”, debut album dei lituani Erdve. La band propone un concetto di estremo definito “sperimentale” che incorpora elementi sludge e hardcore, per quanto non manchino alcune atmosfere accostabili al black metal. Con un occhio ben puntato ai ritmi dilatati di numi tutelari come Asphyx e Autopsy, gli Erdve inanellano sei tracce per la durata di 37 minuti in cui il sound è costantemente plumbeo e magmatico.

La titletrack rivela immediatamente la formula sonora costruita dal four-piece di Vilnius. Le chitarre di Vaidotas Darulis (anche vocalist) e di  Kristijonas Nenartavičius, dipingono un sound corposo e lento che tuttavia non disdegna alcune accelerazioni. Il brano non lascia molte concessioni alla melodia, ma si avverte comunque un certo groove che favorisce la fruibilità della canzone. Il suonato ha di certo un ruolo maggiore rispetto alla voce, un gridato tipicamente hardcore vecchia scuola che narra la malignità della natura umana stante alla base del concept.

La bontà della sezione ritmica (abbiamo Karolis Urbanavičius al basso e Valdas Voveraitis alla batteria) emerge in “Prievarta”, un episodio dal gusto vagamente “progressive” (termine da prendere con le pinze) in cui la band passa più volte da un’esecuzione veloce ai tempi medi, lasciando un finale aperto che dà un voluto senso di “incompiuto” ove entrano dei ricami di synth.

“Pilnatvė” è forse uno dei pezzi più istrionici. L’incipit è atmosferico, il basso e le tastiere dipingono una melodia blues onirica. Presto il brano si ingrandisce e avanzano cascate di riff che sfociano nella cacofonia, per poi arrivare ad un finale circolare che riprende l’incipit riflessivo. La voce, così come nella conclusiva “Atraja”, si esprime con tutta la potenza possibile dando un valore aggiunto alla muscolarità del brano.

Disco di ottimo mestiere e ideale per gli estimatori delle evoluzioni del panorama estremo, “Vaitojimas” mette sul piatto delle buone idee che spetterà agli Erdve sviluppare e rendere ancora più competitive.

Voto recensore
7
Etichetta: Season Of Mist

Anno: 2018

Tracklist: 01. Vaitojimas 02. Išnara 03. Prievarta 04. Apverktis 05. Pilnatvė 06. Atraja
Sito Web: https://www.facebook.com/erdvelt/

andrea.sacchi

view all posts

Poser di professione, è in realtà un darkettone che nel tempo libero ascolta black metal, doom e gothic, i generi che recensisce su Metallus. Non essendo molto trve, adora ballare la new wave e andare al mare. Ha un debole per la piadina crudo e squacquerone, è rimasto fermo ai 16-bit e preferisce di gran lunga il vinile al digitale.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login