Header Unit

Overtures – Recensione: Entering The Maze

Gli Overtures sono sicuramente tra le band più promettenti della cantera  tricolore. La band di Gorizia giunge con “Entering The Maze” al terzo album in carriera, completando la propria maturazione e compiendo un ulteriore passo in avanti dal punto di vista della qualità compositiva, rispetto ai precedenti lavori sulla lunga distanza. I nostri sono autori di un power metal tecnico e raffinato ed ascoltando l’opener “The Maze”, mi sono tornati alla mente gli Angra dell’era Matos.

Gli Overtures danno vita ad un disco compatto ed intrigante, che, grazie a sfumature multicolori, riesce ad arrivare dritto all’obiettivo. Nelle note di “Entering The Maze” c’è più passione che originalità e ciò traspare negli inserti di keys di “Of Nightmares”, altro brano poggiato su una sessione ritmica possente e melodie tipicamente power. I nostri cercano di trovare un perfetto equilibrio tra digressioni hard rock e ritmiche serrate di scuola heavy e, quando ci riescono (“Empty Trails” su tutte), raggiungono davvero le vette degli Edguy. Gli Overtures giocano al meglio tutte le proprie carte, sfruttando la verisatilità di un Guaitoli che, dietro la microfono, sfordera una prestazione convincente, passando da toni piu soffusi  (“In The Middle Of Nowhere”) a momenti più incisivi (“A Different Point Of View”). Ai nostri manca una marcia in più in fase di arrangiamento, probabilmente figlia dell’assenza di un tastierista di ruolo in line-up, ma dall’altra parte ciò permette alle song di risultare più asciutte e dirette.

“Entering The Maze” è un disco decisamente apprezzabile, che gli amanti del power metel melodico non possono lasciarsi scappare a tutti i costi. Siamo talvolta tacciati di campanilismo, ma l’abilità degli Overtures è davvero evidente e va al di là della passione per il metal di casa nostra e confermata dal fatto che, dietro alla promozione di quest’opera, c’è una label greca.

Internazionali.

Voto recensore
7
Etichetta: Sleaszy Rider Records

Anno: 2013

Tracklist:

01. The Maze

02. Under The Northern Star

03. Of Nightmares

04. Saviour

05. Empty Trails

06. Consequences

07. In the Middle Of Nowhere

08. Programmed To Serve

09. A Different Point Of View

10. The Oracle


Sito Web: http://www.overtures.it/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login