Sorg – Recensione: Engima Grotesque

I Sorg arrivano dalla Norvegia, con il loro carico di velluti pregiati e arredi gotici. Nella tradizione, una presentazione come questa starebbe a rappresentare la solitudine, la cappa di incomunicabilità e la tristezza che pervade un certo modo di fare musica. Esatto, la musica dei Sorg è triste, velata di malinconia, attenta a non lasciare spazio al sorriso, ma è maledettamente elegante, come se nell’incedere del disco ci si trovasse davanti ad un nobile ormai decaduto, ma saggio. I primi Paradise Lost convivono con i 3rd And The Mortal in ‘Enigma Grotesque’, strizzando l’occhio a certi Black Sabbath in una delle piacevoli uscite di questo autunno. L’abbinamento fra le voci maschile e femminile dona un equilibrio magico a canzoni quali ‘Lock Me Under’ e ‘Reach me’, fra i picchi di un lavoro che non ha cadute di tono, ma che ammalia con la perversione nascosta nelle costruzioni melodiche e la padronanza tecnica dei singoli componenti il gruppo. Grandiosa prova soprattutto di Lene Vestrum, dotata di grande espressività vocale, ben affiancata dal resto della band che ha basi tecniche notevoli ed amalgama riff malvagi come quello di ‘Vobiscum’ a linee di violino particolarmente coinvolgenti o gelide, come il tocco di una lama, in ‘A Perilous Quest’. Atmosfere caleidoscopiche, acustiche, malvage, cattive, suadenti ed agghiaccianti che si inseguono per tutto l’enigma grottesco, che lascia uno spiffero gelido passare nelle intercapedini di un gotico elegante, raffinato e sognante, comunque mai scontato. Per gli amanti di un certo tipo di musica nordica sicuramente un must, per gli altri un ascolto è quasi obbligatorio.

Voto recensore
7
Etichetta: Scarlet/Audioglobe

Anno: 2000

Tracklist: Vobiscum
Lock Me Under
And Yours Shall BE Mine
Reach Me
A Perilous Quest
Enigma Grotesque
Tears OF Oblivion
The Supreme Below

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login