The Autumn Offering – Recensione: Embrace The Gutter

Nell’alternarsi delle ‘ere’ metalliche, il trend imperante ha sempre mietuto vittime importanti, figurarsi gli act di seconda o addirittura terza fascia. Non solo il livello artistico è minato, ma anche le intenzioni primarie delle band lasciano il tempo che trovano. Ormai non basta più un’ottima produzione ed un buon tiro a salvare i musicisti da una ‘caporetto’, scritta ancor prima di essere vissuta. Caso assimilabile ai pur bravi The Autumn Offering, che pur griffati dalla storica label hardcore Victory, non riescono al risollevare quel ‘cul de sac’ che ormai è il metal-core. I ragazzi ad ogni modo si impegnano, sfornando buoni riff (evocanti certe twin guitar di ottantina memoria), coadiuvati da una sezione ritmica quadrata al punto giusto. Tutto alquanto aleatorio, se è proprio il songwriting a mancare. I compositori di oggi, ormai si ostinano a non valorizzare le ‘canzoni’ (dove sono le melodie vincenti?), quando è l’originalità a latitare. Sbaglio profondo che sta pregiudicando molte delle uscite contemporanee. Una malinconica constatazione in un mercato discografico ormai povero di emozioni vere. Un divertimento che scema, salendo in cattedra il profitto. Non ce ne vogliano questi bardi floridiani, ma l’ascolto di ‘Embrace The Gutter’ non fa altro che aumentare il desiderio di un nuovo (nome a caso?) Testament. Insomma un amarcord votato al futuro come ‘The Gathering’ continua mietere vittime dopo quasi un decennio: chi l’avrebbe detto?

Voto recensore
5
Etichetta: Victory

Anno: 2006

Tracklist: 01. Prologue
02. Decay
03. Yearning
04. Embrace The Gutter
05. Ghost
06. Misery
07. This Future Disease
08. One Last Thrill
09. No End In Sight
10. Walk The Line
11. The Final Cut

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login