Dragon’s Cave – Recensione: Elektro Motion

I Dragon’s Cave sono il nuovo progetto messo in piedi da Steve Angarthal, Mario Giannini e Larsen Premoli dei Fire Trails, completati da Pasko (Love Machine, Warlord, Cans ecc) al basso. In questo lavoro Steve non solo si occupa della stesura e dell’arrangiamento dei pezzi, ma lo troviamo anche dietro il microfono in qualità di frontman della band. Questo “Elektro Motion” è un lavoro molto interessante che difficilmente scontenterà gli amanti di queste sonorità, a cavallo tra il progressive anni settanta e un hard rock robusto di provenienza inglese, il tutto però impreziosito dallo stile chitarristico personale e ricercato di Angarthal. I sedici pezzi qui presenti hanno come punto in comune, quello di avere la chitarra sempre in primo piano, ma la cosa non va presa in senso negativo, anzi, è proprio grazie ad essa, che le canzoni si trasformano e mutano, regalando sensazioni ed emozioni diverse. Si inizia con la strumentale “Elektro Motion” che fa da apripista ad uno dei brani più riusciti del disco, “Drifting On” dall’incedere arabeggiante, che poi si sviluppa in un pezzo intenso e coinvolgente. E’ comunque difficile citare un brano in particolare, perché questo è un lavoro che dovrebbe essere ascoltato nella sua interezza e che dopo ripetuti ascolti, riesce a portare in superficie nuove sfumature e nuove emozioni. Ovviamente spicca il lavoro di chitarra e i virtuosismi, anche di matrice classica, non solo rock, che sono presenti un po’ ovunque su questo album. Angarthal si è occupato anche della produzione di questo “Elektro Motion”, curando ogni minimo dettaglio e non lasciando nulla al caso. Un lavoro davvero ricercato e che vi permetterà di scoprire sedici gemme di inestimabile valore, sarebbe davvero un peccato lasciarsi sfuggire un’occasione del genere. A buon intenditore….

Voto recensore
7
Etichetta: Asgardh Music

Anno: 2010

Tracklist:

01. Elektro Motion
02. Drifting On
03. Time Rain
04. At The Gates Of Nowhere
05. Ghosts Of The Past
06. A New Beginning
07. Out Of Sight
08. Floating
09. Rendez-Vous
10. Coming Home
11. Pearls Under Water
12. Out There
13. So Bad
14. Dragon’s Cave
15. Sunny Sky
16. A Gift From A Dream


Sito Web: http://www.dragonscave.it

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login