Edenbridge – Recensione: The Chronicles Of Eden Part 2

Si è parlato spesso degli austriaci Edenbridge come di una realtà symphonic metal solida e ben strutturata, grazie oramai ad una carriera ventennale che non ha regalato forse un epico successo di pubblico, oppure un disco capolavoro da regalare ai posteri, ma una crescita costante, culminata in ben dieci lavori in studio ed una raccolta nel 2007, “Chronicles Of Eden”, che andava a riunire il meglio dei primi cinque dischi della band.

Con l’ottimo “Dynamind” del 2019 il gruppo, capitanato dal creativo compositore e tastierista Lanvall e dall’incantevole voce della compagna Sabine Edelsbacher, ha raggiunto doppia cifra, permettendo così la creazione di una seconda raccolta speculare, questo “Chronicles Of Eden Part 2”, che si offre all’ascoltatore con passione generosa, ben ventisei canzoni estratte da “MyEarthDream” (2008), “Solitaire” (2010), “The Bonding” (2013), “The Great Momentum” (2017), e appunto “Dynamind”. Sono stati i fans stessi della band ad avere la possibilità di scegliere i brani da includere in questa nuova pubblicazione, che poi gli Edenbridge hanno deciso di arricchire con una versione alternativa della titletrack dell’ultimo disco, e trasformando in piccole gemme acustiche i loro classici “Higher” e “Paramount”.

Basterebbero queste nuove aggiunte per dare senso alla raccolta, perché, grazie ad un sound “nudo” ed essenziale, si percepisce chiaramente sia la qualità compositiva della band che la maturità esecutiva, insieme alla voce di Sabine, che offre sfumature inedite, quasi jazzy, e fa capire che molte sorprese potrebbero arrivare in futuro. Se infatti gli Edenbridge con l’esordio “Sunrise In Eden” del 2000, potevano apparire semplicemente come una interessante proposta di metal sinfonico con voce femminile, con il passare degli anni il gruppo ha arricchito il suo stile con nuovi elementi progressive, orchestrali, a volte semplicemente “hard rock”, creando così il proprio mondo musicale, assolutamente personale ed imprevedibile. Questo “Chronicles Of Eden Part 2” è un’uscita che potrà risultare utile per i fans completisti della band, ma anche e soprattutto per chi volesse scoprire una realtà sonora di grande pregio e sicuramente molto sottovalutata. Da riscoprire assolutamente.

E come dice la stessa band “Il passato è storia, il futuro è mistero, L’oggi è un dono”.

Etichetta: Steamhammer/SPV

Anno: 2021

Tracklist: CD 1 01. Higher 02. On The Other Side 03. Shiantara 04. Alight A New Tomorrow 05. Until The End Of Time 06. Shadowplay 07. The Greatest Gift Of All 08. Dynamind (Easter 2020 Version) *previously unreleased 09. Brothers On Diamir 10. Paramount (Acoustic Version 2020) *previously unreleased 11. Tauerngold 12. The Bonding CD 2 01. Live And Let Go 02. Mystic River 03. MyEarthDream Suite (For Guitar and Orchestra) 04. The Moment Is Now 05. Skyline's End 06. The Memory Hunter 07. Remember Me 08. Inward Passage 09. Paramount 10. Higher (Acoustic Version 2020) *previously unreleased 11. Into A Sea Of Souls 12. Bon Voyage Vagabond 13. Eternity 14. MyEarthDream
Sito Web: https://www.edenbridge.org/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login