Drudkh – Recensione: Betrayed By The Sun / Hägringar – Split Ep

A soli tre mesi dallo split con gli Hades Almighty, gli ucraini Drudkh tornano con una release della stessa tipologia insieme alla one-man band svedese dei Grift. “Betrayed By The Sun / Hägringar”, licenziato da Season Of Mist in collaborazione con Nordvis Productions, mette sul piatto quattro nuove canzoni, due per ciascun artista.

In “Betrayed By The Sun”, i Drudkh propongono il consueto black metal con testi inerenti alla storia e alle leggende popolari ucraine. Il loro tocco resta inconfondibile e caratteristico, ovvero un approccio che bilancia l’aggressività della tradizione ad aperture melodiche dal flavour vagamente folcloristico ed epico. L’intensa “His Twenty-Fourth Spring” presenta numerosi momenti di atmosfera, in particolare un break nella parte centrale che ne rafforza la natura battagliera. “Autumn In Sepia” è invece un brano più veloce e potente, guidato dai riff vorticosi della chitarra di Roman Saenko e dalle vocals aggressive di Thurios. La canzone procede senza momenti di respiro per poi confluire in un cupo finale dove il ritmo rallenta ed entrano le tastiere che si accompagnano a dei cori profondi.

Si cambia registro con i Grift. La band del multistrumentista Erik Gärdefors è vicina a un black dai maggiori tratti atmosferici, malinconico e decadente, prossimo ai territori del depressive. E’ un mondo desolato dove non filtra uno spiraglio di luce quello dello svedese, come testimonia “Källan”, dall’incipit malinconico scandito dall’organo e dalle sue atmosfere fin de siècle. La canzone si trasforma in un brano potente dai ritmi costanti dove trova spazio una voce che grida disperazione, stemperata dalle melodie di accompagnamento. “Cirkeln”, ancora più nichilista, raggiunge il climax in una parte centrale suggestiva, dove la componente black lascia spazio a un doloroso motivo tessuto dalle tastiere.

Data la buonissima qualità dei brani contenuti, lo split potrà essere gradito ai fan delle band e ai collezionisti, il settore di pubblico a cui l’uscita è indirizzata.

Drudkh Grift - Betrayed By The Sun - Hägringar

 

Voto recensore
S.V.
Etichetta: Season Of Mist

Anno: 2016

Tracklist: 01. DRUDKH – His Twenty-Fourth Spring 02. DRUDKH – Autumn in Sepia 03. GRIFT – Källan 04. GRIFT – Cirkeln
Sito Web: http://www.season-of-mist.com/

andrea.sacchi

view all posts

Poser di professione, è in realtà un darkettone che nel tempo libero ascolta black metal, doom e gothic, i generi che recensisce su Metallus. Non essendo molto trve, adora ballare la new wave e andare al mare. Ha un debole per la piadina crudo e squacquerone, è rimasto fermo ai 16-bit e preferisce di gran lunga il vinile al digitale.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login