Doomsday Outlaw – Recensione: Hard Times

Dopo la pubblicazione di un buon album d’esordio nel 2016, “Suffer More”, i britannici Doomsday Outlaw hanno firmato un contratto con Frontiers Music e oggi si presentano al grande pubblico con il loro secondo disco intitolato “Hard Times”.  Il quintetto del Derbyshire – composti da Phil Poole (voce), Steve Broughton (chitarra), Gavin Mills (chitarra), Indy Chanda (basso) e John “Ironfoot” Willis (batteria) – è fautore di un sanguigno Hard Rock dalle forte tinte Blues che si segnala per la freschezza e l’eterogeneità della propria proposta.

 

 

Uscito sotto l’egida Frontiers Music, “Hard Times” è composto da undici robuste tracce che alterna brani più tirati e diretti, a mid-tempo cadenzati e dal tiro bluesy, a soluzioni melodiche di grande impatto in un caleidoscopio di colori e di umori davvero riuscito. Basterebbe ascoltare il primo lotto di quattro brani di questo full-lenght per fotografare perfettamente i Doomsday Outlaw: la title track posta in apertura è un brano dal riff orecchiabile che subito entra in testa; “Over And Over” si muove in direzione simile sebbene lasci trasparire una maggiore ricercatezza nel rifframa e nell’inciso solista; “Spirit That Made Me” mostra un piglio più duro e aggressivo mentre “Into The Light” è una bella e toccante ballad dall’anima Soul accompagnata esclusivamente da pianoforte e violino.

L’inizio più che promettente viene successivamente confermato da una successione di brani di indubbio gusto, sempre scritti e arrangiati in maniera personale e mai banale. Resterete piacevolmente colpiti dalla dirompente “Bring It On Home”, dalla piccola gemma “Will You Wait”, brano articolato e specchio dell’attitudine e del virtuosismo esecutivo dei Doomsday Outlaw, la funkeggiante “Break You” o la più oscura “Come My Way”. Chiudono questo convincente platter il terremotante mid-tempo “Were You Ever Mine” e il più grintoso “Too Far Left To Fall”.

 

 

In conclusione, i Doomsday Outlaw hanno realizzato un disco di sano Hard Rock ispirato, orecchiabile e perfettamente riuscito. Grazie al supporto di un’etichetta attenta a questa nuova ondata di band di questo genere, siamo certi che il futuro dei nostri possa essere davvero roseo e ricco di riconoscimento.

doomsday outlaw hard times cover album 2018

Voto recensore
7.5
Etichetta: Frontiers Music

Anno: 2018

Tracklist: 01. Hard Times 02. Over And Over 03. Spirit That Made Me 04. Into The Light 05. Bring It On Home 06. Days Since I Saw The Sun 07. Will You Wait 08. Break You 09. Come My Way 10. Were You Ever Mine 11. Too Far Left To Fall
Sito Web: https://www.doomsdayoutlaw.com/

Pasquale Gennarelli

view all posts

"L'arte per amore dell'arte". La passione che brucia dentro il suo cuore ad animare la vita di questo fumetallaro. Come un moderno Ulisse è curioso e temerario, si muove tra le varie forme di comunicazione e non sfugge al confronto. Scrive di Metal, di Fumetto, di Arte, Cinema e Videogame. Ah, è inutile che la cerchiate, la Kryptonite non ha alcun effetto su di lui.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login