Vesania – Recensione: Distractive Killusions

Il 2007 sembra essere un anno ricco di impegni per Orion, che dopo l’uscita dell’album dei Behemoth, si trova occupato con i Vesania, progetto per così dire “secondario” (in cui il musicista compare come chitarrista e cantante) ma che nel corso del tempo ha raccolto consensi al pari della band madre. E non è un caso che per completare la line-up Orion abbia voluto con sé un tecnico come Darek Brzozowski dai Vader (i due suonano insieme anche nei doomster Neolithic), a implementare una formazione “famigliare” ma indubbiamente efficace.

“Distractive Killusions”, terzo full-length della band, è forse l’album più completo, per lo meno da un punto di vista formale, che i polacchi abbiano mai composto. I brani sono eseguiti con una perizia tecnica di prim’ordine, gli arrangiamenti orchestrali sono pomposi e solenni come non mai e la produzione può tranquillamente competere con i grossi nomi presenti sul mercato. Un quadro confortante a vedersi ma che purtroppo, al di là del compito svolto con tutta l’accuratezza del provetto mestierante, a livello contenutistico ha ben poco da offrire. “Distractive Killusions” propone nove tracce di black metal sinfonico estremamente curato, ma talvolta privo del giusto tiro. In una visione d’insieme i brani sono abbastanza simili, eccezion fatta per l’inquietante “Rage Of Reason” (ottimi i ricami di tastiera tessuti da Siegman) oppure “Aesthesis”, con quel tocco di epica malignità.

Un lavoro che rasenta il perfezionismo esecutivo ma si limita a ripercorrere un sentiero esplorato più e più volte. Per la cronaca, l’edizione limitata del CD conterrà una cover di lusso: “Neurodeliri” degli storici Bulldozer!

Voto recensore
6
Etichetta: Napalm Records / Audioglobe

Anno: 2007

Tracklist: 01.Narrenschyff
02.The Dawnfall (Amartia And Hybris)
03.Infinity Horizon
04.Rage Of Reason
05.Of Blitterness And Clarity
06.Silence Makes Noise (Eternity – The Mood)
07.Hell Is For Children
08.Aesthesis
09.Distractive Cryscendo

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login