Japanische Kampfhorspiele – Recensione: Deutschland Von Vorne

Adesso arrivano anche i gruppi tedeschi che, invece delle cover metallizzate dei canti da birreria, omaggiano le radici grindcore del Paese…

I Japanische non sono in verità proprio gli ultimi arrivati, avendo composto almeno un disco di tutto rispetto come ‘Hardcore Aus Der Ersten Welt’, ma non sono di certo fra i gruppi più famosi fra la nutrita schiera teutonica. ‘Deutschland Von Vorne’ è un bel dischetto in cui confluiscono una serie di generi che passano dal grind al brutal, svariando anche sul thrash e l’hardcore. Non conoscendo in alcun modo non è possibile valutare il grado di stravolgimento rispetto agli originali che, comunque, deve essere particolarmente elevato.

Valutando solo il risultato finito non si può non apprezzare l’operato dei crucchi, che riescono a suonare sempre freschi anche sfornando un lavoro che non propone assolutamente niente di nuovo. Certo, si può criticare l’eccessiva derivatività della proposta, oppure l’eccessiva separazione di generi nelle diverse canzoni invece che tentare un amalgama maggiore all’interno di ognuna, ma sicuramente non si può dire niente sul divertimento che arriva dall’ascolto. Quello è assicurato…

Voto recensore
7
Etichetta: Bastardized

Anno: 2005

Tracklist: 01. Diese Menschen Sind (Halbwegs) Ehrlich (Die Goldenen Zitronen) 02. Pogo In Der Straßenbahn (Fasaga) 03. Es Tickt (Extrabreit) 04. Menschenverachtende Untergrundmusik (Funny Van Dannen) 05. Der Mord Fällt Aus (ea80) 06. Ich Verabscheue Euch Wegen Eurer Kleinkunst Zutiefst (Tocotronic) 07. Der Greul (Eisenvater) 08. Kummer (Trio)

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login