Death Angel – Recensione: Humanicide

I Death Angel continuano a non perdere un grammo del loro smalto, regalandoci il terzo disco consecutivo d’alto livello nella fase più recente della loro carriera. Ecco dunque che a “The Evil Divide”, uscito tre anni or sono, fa seguito un fresco arrivato ancora una volta all’altezza delle aspettative.

Il nuovo “Humanicide” costituisce appunto un album di solidissimo thrash che si tinge a tratti di puro heavy metal, a tratti di micidiale speed. Siamo insomma al cospetto di una vera e proprio manna per gli appassionati delle sonorità classiche a tutto tondo.

La title track, che ci introduce subito all’album, è già una dichiarazione d’intenti, con la sua introduzione epica, il suo repentino incattivirsi, infine un incidere incalzante in piena tradizione Death Angel. I ritmi non calano con la martellante “Divine Defector”, mentre il dolce arpeggio che accompagna i primi secondi di “Aggressor” è solo un’illusione, dal momento che il pezzo non tarda a farsi veloce e aggressivo. La tiratissima “I Came For Blood” sembra una canzone dei più spediti Motorhead; segue su lidi totalmente opposti il contraltare di “Immortal Behated”, brano più calmo e articolato del lotto.

La doppietta costituita da “Alive And Screaming” e “The Pack” non lascia quindi di nuovo scampo in termini di carica e immediatezza. “Ghost Of Me” è sempre una traccia velocissima, la moderna e accattivante “Revelation Song” pare invece arrivare da un altro contesto, e si fa apprezzare proprio per il suo apporto alla varietà dell’opera. Buono dunque anche il finale, con i secchi colpi di “Of Rats And Men”.

Lunga vita insomma ai Death Angel, che continuano a stupirci e convincerci disco dopo disco nonostante vantino ormai più di trent’anni di carriera e decine di release tra full-length, live e uscite assortite. “Humanicide” è nuovamente testimone di uno stato di forma invidiabile, che ancora una volta ci fa attribuire un giudizio molto positivo all’ultimo lavoro dell’inarrestabile band californiana.

Voto recensore
7,5
Etichetta: Nuclear Blast Records

Anno: 2019

Tracklist: 01. Humanicide 02. Divine Defector 03. Aggressor 04. I Came For Blood 05. Immortal Behated 06. Alive And Screaming 07. The Pack 08. Ghost Of Me 09. Revelation Song 10. Of Rats And Men
Sito Web: https://www.deathangel.us

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login