Clan Of Xymox – Recensione: Darkest Hour

I Clan Of Xymox hanno quasi trent’anni di storia sulla spalle e nonostante questo, in un periodo in cui molti act storici si adeguano alle esigenze della modernità, mostrano di avere dalla loro una vena compositiva fresca e convincente. Il progetto di Ronny Moorings è riuscito a sopravvivere nel tempo proprio per la sua estrema capacità di adeguarsi e “Darkest Hour” è qui a dimostrarcelo. Negli ultimi tempi la band ha limato ai bordi la sua proposta crepuscolare, finendo anche per strizzare l’occhio al dance-floor, ma non è semplice scrollarsi di dosso la ruggine e intentare un percorso diverso senza perdere credibilità. Un plauso dunque agli olandesi per esservi riusciti. “Darkest Hour” prosegue in buona sostanza il discorso intrapreso già nel precedente “In Love We Trust”, un album che miscelava sapientemente la vena notturna del gruppo a un electro goth attuale. Ecco che “My Reality” e “Delete” sono due brani fortemente permeati dall’elettronica, accattivanti nella loro semplice struttura e di grande immediatezza. Giunti a questo punto dell’ascolto, ci si chiede se anche i pezzi successivi saranno sulle coordinate del brano per il clubbing, ma ecco che “My Chicane” dissipa il dubbio, proponendo ritmi ancora user-friendly, ma altrettanto malinconici. Un giro di basso dal flavour post punk introduce “Dream Of Fools”, un episodio che invece si assesta su coordinate molto più wave, così come le splendide “She Did Not Answer” (ottimi qui i ricami del synth) e “Tears Ago”, un brano che sfiora le tentazioni più commerciali della new wave ma che pare arrivare dritto dagli anni ’80. La titletrack è strumentale e rivela un’anima più ricercata che mischia il suono sintetico ad uno classico ed enfatico, insieme alla conclusiva “Wake Up My Darling”, una canzone altrettanto sfaccettata in cui l’elettronica anni ’90 si fonde con l’anima più introspettiva di Ronny.

Voto recensore
7
Etichetta: Trisol Music / Audioglobe

Anno: 2011

Tracklist:

01. My Reality
02. Delete
03. My Chicane
04. Dream Of Fools
05. Deep Down I Died
06. In Your Arms Again
07. She Did Not Answer
08. Tears Ago
09. The Darkest Hour
10. Wake Up My Darling


Sito Web: www.clanofxymox.com

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login