Sepultura – Recensione: Dante XXI

Certo, ‘Ostia’ funziona così bene per la presenza degli archi e del piano che la percorrono in tutta la lunghezza. Ma la sua forza è di essere in grado di reggersi altrettanto bene in piedi con le proprie forze. Un mix di Sepultura vecchi e nuovi, in cui la componente hardcore si erge su quella thrash a forgiare riff che si imprimono in testa sin dal primo ascolto ed a cui le dolci e lievi note di pianoforte conferiscono quella dose di malinconia che rende il tutto quasi perfetto.

Perché iniziare da una sola canzone? Perché, direbbero i maligni, è l’unica veramente degna di nota. In realtà il viaggio dantesco dei Sepoltura rappresenta un netto passo in avanti rispetto alle precedenti fatiche, soprattutto nella parte conclusiva. L’inizio di questa rilettura in chiave moderna della Divina Commedia è quasi imbarazzante, pieno com’è di riff che i brasiliani avrebbero scartato quando erano ancora una cover band, in cui la base hardcore sembra essere una scusa per una cronica carenza di idee.

Per fortuna, la seconda parte, a partire proprio dall’intro che precede ‘Ostia’ mostri un altro lato della band, più lento e riflessivo che apre anche spiragli interessanti per il futuro. I brani assumono una dimensione più ampia, aumentano gli inserti tribali e le parti serrate diventano meno noiose, forse semplicemente perché meno insistite.

In definitiva, un gradito ritorno a livelli decenti per una band che nelle ultime uscite aveva deluso non poco. Peccato per quella prima parte, ma si sa, l’Inferno e’ duro per tutti.

Voto recensore
6
Etichetta: Spv / Audioglobe

Anno: 2006

Tracklist: 1. Intro #4
2. Dark Wood of Error
3. Convicted in Life
4. City of Dis
5. False
6. Fighting On
7. Intro #2
8. Ostia
9. Burried Words
10. Nuclear Seven
11. Repeating the Horror
12. Intro #1
13. Crown and Miter
14. Intro #3
15. Still Flame

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login