Cro-Mags – Recensione: In The Beginning

Non si può di certo dire che i Cro-Mags abbiano avuto vita facile in passato. Al pari di colui che è diventato il leader (ma lo era poi sempre stato) di questa incarnazione, Harley Flanagan, la cui vita spesso si è incanalata su binari sbagliati ed è sempre stata vissuta all’insegna delle difficoltà, quelle che danno colori a tinte molto forti e scure ad una musica già di per se estrema ed “umana”.

Ed ascoltare “In The Beginning” è subito un tornare alle origini, a quel “The Age Of Quarrel” da sempre considerato come pietra angolare dell’hardcore quadrato e massiccio senza compromessi, come il richiamo dato dalla copertina su cui spicca il celebre C Squat, ovvero il luogo dove presero forma molti brani del primo periodo del gruppo. Lasciamo dunque da parte ogni disputa legale e da avvocati azzeccagarbugli per capire cosa sono i Cro-Mags oggi.

C’è logicamente tutta la storia passata del gruppo, ora formato dal già citato Flanagan, da Rocky George (già Suicidal Tendencies) e Gabby Abularach alle chitarre accompagnati da Garry Sullivan alla batteria. Un hardcore dalle tinte fosche, fortemente metallizzato e che ricorda certe “discipline urbane” che qualche lustro fa segnavano il futuro di un certo tipo di musica. La rabbia come denominatore comune assoluto, accumulata attraverso gli anni ed incanalata nella musica, vera e sincera come i sentimenti che la fanno nascere.

Bisogna dire che è un piacere riascoltare questi ruggiti, queste poesie metropolitane come “From The Grave” (dove si ha il piacere di rivedere il leggendario Phil Campbell) e “No One’s Coming”, “Don’t Talk About It” e “No Turning Back”. Parliamo sempre di un album hardcore genuino al cento per cento, che non sappiamo che sviluppi potrà avere nel futuro ma è dannatamente bello poter tornare a caricarsi con questi suoni e queste atmosfere. Bentornato Harley. Bentornati Cro-Mags.

Etichetta: Arising Empire / Warner Bros

Anno: 2020

Tracklist: 01. Don't Given In 02. Drag You Under 03. No Ones Victim 04. From The Grave 05. No One's Coming 06. Ptsd 07. The Final Test 08. One Bad Decision 09. Two Hours 10. Don't Talk About It 11. Between Wars 12. No Turning Back 13. There Was A Time
Sito Web: https://www.realcromags.com/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login