True Widow – Recensione: Circumambulation

“Circumambulation” è il terzo album dei True Widow, combo stoner-gaze di Dallas in possesso di una musicalità piuttosto caratteristica, composta in parti uguali da strutture doom-drone, suoni shoegaze e attitudine post-rock. Il risultato, specialmente in questa loro nuova opera, è qualcosa di sorprendentemente conciso (per il genere), lucido e immediato.

Distante dal mero noise fine a se stesso, il volume di suono innalzato dal trio texano preferisce concentrarsi sulla creazione di un’atmosfera al contempo lugubre e pop (nel senso di emozionalità diffusa e universalmente percepibile), come in un immaginifico percorso sonnambolico/funambolico nella notte nera dell’anima.

Piacciono in questo senso i rimandi vintage (ovviamente dark-prog anni ‘70) delle chitarre, profonde e densamente popolate di riverberi e groove, ma soprattutto la delicata alternanza fra le voci maschile e femminile (DH Phillips e Nicole Estill, rispettivamente anche alla chitarra e al basso). “Circumambulation” parte subito alla grande, col riff elementare ma memorabile di “Creeper”, vero manifesto programmatico del True Widow sound, brumoso e sperduto, nel tempo e nello spazio, su coordinate vicine a certi Earth, Low, Ides Of Gemini e Boris.

Enigmi, immagini e metafore fanno capolino nel disco a ogni livello, sia visivo che (con)testuale (“S:H:S”, “HW:R”), rendendo l’esperienza d’ascolto ancor più dettagliata e suggestiva. A differenza di molti, troppi, dischi d’estrazione doom-drone, grezzi fino all’ostilità, il nuovo parto della band di Dallas funziona soprattutto in virtù del suo diverso registro espressivo, fine, ragionato e compassato, ma non per questo meno intenso e avvolgente.

Una differente prospettiva gestita con tutta la competenza e professionalità del caso, nonché con la fondamentale passione di fondo atta a rendere questa ricetta sostanzialmente perfetta. Ascolto consigliato a tutti i doomster, ma non solo.

Voto recensore
7
Etichetta: Relapse Records

Anno: 2013

Tracklist:

01. Creeper

02. S:H:S

03. Four Teeth

04. Numb Hand

05. Trollstigen

06. I:M:O

07. HW:R

08. Lungr


Sito Web: http://www.facebook.com/pages/True-Widow/120336408139033

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login