Cain’s Offering – Recensione: Stormcrow

Non mi divertivo così tanto ad ascoltare un album power di questo tipo da almeno una decina d’anni! “Stormcrow“, secondo lavoro dei Cain’s Offering, è un concentrato di metal nordico, neoclassico, sinfonico, melodico, doppiacassaro, corale, che arriva direttamente dalla fine degli anni novanta. E non potrebbe essere altrimenti visti i personaggi coinvolti nel progetto. In fondo cosa dovremmo aspettarci da una band formata da Timo Kotipelto e Jens Johansson degli Stratovarius, Jani Liimatainen (ex – Sonata Arctica e Altaria) e Jani Hurula dei Silent Voices? Quindi, amanti del genere, tuffatevi di testa su questo disco e correte a comprarlo senza indugi.

La premessa è che “Stormcrow” non aggiunge nulla di innovativo ad un genere ormai stantio da tempo, ma possiede un’innata freschezza nelle canzoni, che, la classe ed esperienza dei musicisti coinvolti, contribuiscono ad amplificare. La title track posta in apertura, in realtà, è il brano più originale dell’intero album, con diverse divagazioni di voce, da parte di un Timo in piena forma, ormai lontano dalla ricerca della nota acuta a tutti i costi, ma capace di lavorare anche in espressività. Non mancano ovviamente i brani con calvicembali a manetta (“I Will Built You A Rome”), ma Johansson utilizza per le song di “Stormcrow” synth dal vago timbro prog ed orchestrazioni talvolta imponenti, come nell’era “Elements”. La strumentale ed emozionante “I am Legion” è devota alla musica classica ed arrangiata divinamente, mentre si riprende a viaggiare a mille sulle ali di “Antemortem”, con un Kotipelto ancora padrone della scena. Non sappiamo se i Cain’s Offering avranno un futuro anche on stage, visto che abbiamo dovuto attendere sei anni per ascoltare il successore dell’interessante “Gather The Faithful”, ma sicuramente sono la priorità per Liimatainen, che ha messo anima e corpo nella composizione di queste undici canzoni.

Stormcrow” è dedicato ai fan del power sinfo-neoclassico, concepito con l’entusiasmo di allora, ma prodotto e suonato con i mezzi e le capacità del nuovo millennio. Copertina  intrigante, melodie vincenti, una bomba di registrazione e musicisti che spingono sempre al massimo. I Cain’s Offering accompagneranno sicuramente le feste dell’estate del sottoscritto: chi si vuole aggregare?

 

Voto recensore
7,5
Etichetta: Frontiers Records / Audioglobe

Anno: 2015

Tracklist:

01. Stormcrow
02. The Best of Times
03. A Night to Forget
04. I Will Build You a Rome
05. Too Tired to Run
06. Constellation of Tears
07. Antemortem
08. My Heart Beats for No One
09. I Am Legion
10. Rising Sun
11. On the Shore


Sito Web: https://www.facebook.com/cainsoffering

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login