Header Unit

Brother Firetribe – Recensione: Sunbound

Nuovo album, niente di nuovo: i Brother Firetribe, che avevano dimostrato capacità di creare pezzi di grande impatto soprattutto con il debutto e con “Heart Full Of Fire”, arrivano al traguardo del quarto album, dimostrando di essere più di un side project e di avere indubbiamente un sound personale che ben li identifica e li caratterizza rispetto ad altre più stereotipate band del genere. Però – e al quarto album non può non esserci un “però” – purtroppo stavolta la formula non funziona alla perfezione: gli ingredienti sono gli stessi – uso massiccio di tastiere, cori che salgono in cielo, melodie dirette, una produzione pompata al massimo…quel che manca, ahimé, è un numero consistente di canzoni all’altezza.

La band di Emppu Vuorinen, nata per dare sfogo alle pulsazioni melodic rock del chitarrista dei Nightwish, stavolta non sempre passa attraverso il suo personale filtro composizioni capaci di trasmettere brividi, di far venire la voglia di alzare il volume, di ascoltarle ancora una volta… Il gusto pop, la classe e l’afflato emotivo di pezzi come la dilatata “Indelible Heroes” o il crescendo di “Taste Of A Champion” – singolo che ha anticipato nello scorso settembre l’uscita di “Sunbound” – sono sicuramente sopra la media, però in troppi momenti la band non riesce ad essere efficace come ci aveva abituati, complice anche la scelta di dirigersi verso territori ancora più morbidi che in passato. Tra gli episodi migliori, vale la pena sottolineare il sinuoso pop di “Shock” e quello della catchy “Restless Heart”, un chorus demodé ed intrigante al tempo stesso. Brani che consentono a “Sunbound” di raggiungere una sufficienza piena, ma non di più considerato anche il potenziale che le stesse canzoni mettono in mostra e che non viene, purtroppo, sviluppato nel resto dell’album, facendo pure salire qualche rimpianto per un’occasione mancata.

Voto recensore
6
Etichetta: Spinefarm Records

Anno: 2017

Tracklist: 01. Sunbound 02. Help Is On The Way 03. Indelible Heroes 04. Taste of a Champion 05. Last Forever 06. Give Me Tonight 07. Shock 08. Strangled 09. Heart of the Matter 10. Restless Heart 11. Big City Dream 12. Phantasmagoria
Sito Web: brotherfiretribe.com

1 Comment Unisciti alla conversazione →


  1. Michele

    A me il disco è piaciuto e direi che si merita un 7. Restless Heart è una cover di John Parr e sebbene i pezzi non siano a livello di Heart full of Fire direi che sono soddisfatto del disco. Viva la Finlandia che sforna sti personaggi qua altro che !!!!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login