Header Unit

Finntroll – Recensione: Blodsvept

La prima caratteristica che va sottolineata, per la nuova release dei Finntroll, è una decisa sterzata verso un folk coinvolgente (vedi Korpiklaani o anche i pazzoidi Trollfest) dovuto alle composizioni di tastiera di Trollhorn (Henri Sorvali), decisamente meno sinfoniche e più humppa style.

Fatta presente questa caratteristica fondamentale per interpretare la sesta fatica dei troll finlandesi passiamo ad immergerci nella tracklist e ci troviamo di fronte ad una varietà e freschezza compositiva di spessore che ci riconsegna una band in forma dopo i tre anni passati dal precedente “Nifelvind”.

“Blodsvept”, che presenta come di consueto una cover disegnata dal chitarrista Skrymer, inizia con la title-track, uno dei pezzi più cupi e pesanti del lotto; con l’accoppiata successiva, ossia “Ett Folk Förbannat” e “När Jättar Marschera”, ci troviamo però di fronte al reale mood della release: si tratta infatti di due song dalla forte impronta folk in cui la linea ritmica risulta decisiva a realizzare un sound che non lascia un attimo di tregua.

Le canzoni più strambe arrivano subito dopo con le sonorità quasi “swing” in Trollfest style di “Mordminnen” e con il folk demenziale e divertentissimo di “Rösets Kung”, brano in cui il singer Vreth diventa un vero e proprio mattatore della scena facendoci intendere che questo brano farà faville in sede live; aggiungiamo che il fascino del pezzo è alimentato anche dalle eccentriche parti di tastiera di Trollhorn e Virta.

La più lenta e cupa “Skövlarens Död” ci inserisce nella seconda parte della release, a tratti più classica, come dimostra la veloce e primordiale “Fanskapsfylld”. Prima di giungere alla conclusione del CD non dimentichiamo di citare la folle “Skogsdotter”, che presenta un ritmo particolarmente incalzante e parti di chitarra ottime, opera di Skrymer, Routa e Trollhorn.

In conclusione, se siete fan dei Finntroll o amanti del folk metal, buttatevi senza riserve su questa nuova release perché conferma lo stato di grazia dei finlandesi.

Voto recensore
7,5
Etichetta: Century Media Records

Anno: 2013

Tracklist:

01. Blodsvept
02. Ett Folk Förbannat
03. När Jättar Marschera
04. Mordminnen
05. Rösets Kung
06. Skövlarens Död
07. Skogsdotter
08. Häxbrygd
09. Två Ormar
10. Fanskapsfylld
11. Midvinterdraken


Sito Web: http://www.finntroll.net/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login