Artillery – Recensione: Penalty By Perception

Sarà l’onda lunga della nuova linfa portata alla band dai tuttora recenti arrivi di Michael Bastholm Dahl e Josua Madsen, rispettivamente cantante e batterista qui alla seconda prova in studio, sarà l’ispirazione che ancora anima il gruppo danese già dal precedente, ottimo disco “Legions”, ma il nuovo lavoro degli Artillery è ancora una volta un signor album. “Penalty By Perception” si compone infatti di undici canzoni vincenti, ognuna ben identificabile e distinguibile dalle altre, che fanno emergere tutta la tecnica e l’abilità compositiva dei nostri.

Lo speed/thrash del quintetto si fa ormai sempre meno sporco e più vicino a un metal di stampo classico: le sfuriate e la velocità certo non mancano, ma nemmeno la melodia e un cantato limpido e acuto. Le chitarre western della opener “In Defiance Of Conformity”, il riff pulito di “Live By The Scythe” o l’introduzione in crescendo della title track vanno inevitabilmente a finire in pezzi arrembanti e rapidissimi, perfetto connubio  fra il trash di vecchia scuola e l’heavy metal più spigoloso e immediato.

Rites Of War” è tagliente fin dalle prime battute, in “Sin Of Innocence” c’è addirittura spazio per atmosfere e ritmi orientaleggianti. Una ballad a metà disco poi non può mai mancare e se vogliamo è anche un po’ scontata, ma basta lasciarsi trasportare dal suadente pianoforte della bellissima “When The Magic Is Gone” per perdonare il combo danese per questa mossa a tavolino e godere di questo ottimo brano. Si chiude alla grande con la martellante “Welcome To The Mind Factory” e si va tutti a casa felici e contenti.

I fan delle intramontabili sonorità classiche e old-school che affondano le loro radici negli anni ’80 sono avvisati: qui c’è per loro una delle migliori uscite di questa annata. Già da alcuni anni gli Artillery stanno vivendo una seconda giovinezza e questo “Penalty By Perception” ne è la dimostrazione lampante.

Artillery - Panalty by perception

Voto recensore
8
Etichetta: Metal Blade Records

Anno: 2016

Tracklist: 01. In Defiance Of Conformity 02. Live By The Scythe 03. Penalty By Perception 04. Mercy Of Ignorance 05. Rites Of War 06. Sin Of Innocence 07. When The Magic Is Gone 08. Cosmic Brain 09. Deity Machine 10. Path Of The Atheist 11. Welcome To The Mind Factory
Sito Web: https://www.facebook.com/ARTILLERY.DK/

matteo.roversi

view all posts

Nerd e metallaro, mi piace la buona musica a 360 gradi e sono un giramondo per concerti (ma non solo per questi). Oltre al metal, le mie passioni sono il cinema e la letteratura fantasy e horror, i fumetti e i giochi di ruolo. Lavorerei anche nel marketing… ma questa è un’altra storia!

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login