Architect Of Lies

Voto
recensore

6

Voto
utenti

-

Architect Of Lies

Mercenary

Track Listing

01. New Desire
02. Bloodsong
03. Embrace The Nothing
04. This Black And Endless Never
05. Isolation (The Loneliness In December)
06. The Endless Fall
07. Black And Hollow
08. Execution Style
09. I Am Lies
10. Public Failure Number One

Vota questo album:

Che dispiacere dover ammettere che una band valida come i Mercenary si sia omologata agli stilemi più banali del death melodico (e anche, di conseguenza, di certo metalcore) ma il nuovo “Architect Of Lies” ci porta proprio a questo tipo di considerazione pur essendo composto da pezzi concisi che rendono l’ascolto più fruibile che in passato; riteniamo comunque che il nuovo lavoro sia un piccolo passo indietro rispetto al valido “The Hours That Remain” pur mantenendone le stesse coordinate stilistiche. Non è che si possa effettuare un attacco critico in grande stile ai danesi dato che formalmente la band si muove con disinvoltura nei meandri di un mix fatto di death/thrash alla Soilwork/In Flames (i suoni sono praticamente identici), dark metal alla Evergrey (“Black And Hollow”) e venature di metal classico (soprattutto nella vocalità di Mikkel Sandager). Come spiegato però da loro ci saremmo aspettati una minore uniformità: “New Desire” ad esempio è prevedibilissima mentre ci sarebbe piaciuto ascoltare più tracce simili alla bella “Embrace The Nothing” o al singolo “Isolation (The Loneliness In December)”; il citato cantato “classico” è in più di un’occasione vicino ai Judas Priest anche se mischiato al growling opera del bassista Rene Pedersen.

Sicuramente i Mercenary hanno affinato la propria proposta anche se non sembrano volersi muovere dall’orticello che si sono coltivati con cura (perlomeno dal 2002 in poi) e che pare piacere ad un buon numero di fan proprio perché va a toccare i punti cardine del dogma metal ma la domanda che sorge spontanea è questa: potranno/vorranno evolversi in futuro?

Altro...

Lascia un commento

Login with Facebook:
Login