Totalselfhatred – Recensione: Apocalypse In Your Heart

“Apocalypse In Your Heart” è la seconda prova sulla lunga distanza dei finlandesi Totalselfhatred, interessante band black metal dai tratti avanguardistici già elogiata dal nostro portale ai tempi del debut autointitolato. Il nuovo album conferma quanto di interessante registrammo all’epoca, ossia la dedizione a un black metal che da un lato mostra un’impronta classica e tipicamente nordeuropea (fatta di ritmi serrati e velocità d’esecuzione), dall’altro un vena melodica introspettiva che poggia su testiere e l’utilizzo frequente della chitarra acustica. L’accoppiata iniziale “Apocalypse” e “At War With Myself” mostra la maggiore muscolarità del combo, che propone un black metal rarefatto ma oscuro e soffocante, a cui fungono già da conto-altare i suddetti passaggi melodici, malinconici e crepuscolari. La velocità è comunque in primo piano e la voce sempre abrasiva. La successiva “A Teardrop Into Eternity” introduce parentesi più romantiche e rilassate, ma il climax è raggiunto dalla splendida “Dripping Melancholy”, elegante, sofferta e inaspettatamente orecchiabile. “Apocalypse In Your Heart” è un ascolto interessante e ben realizzato, al di là di alcuni momenti di stasi, l’ensemble riesce a mantenere viva l’attenzione.

Voto recensore
7
Etichetta: Osmose / Masterpiece

Anno: 2011

Tracklist:

01. Apocalypse
02. At War With Myself
03. A Teardrop Into Eternity
04. Ascension
05. Anything
06. Dripping Melancholy
07. Cold Room Starstained


Sito Web: www.totalselfhatred.net

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login