Mad Max – Recensione: Another Night Of Passion

Non  capita a tutti di trovare la propria Terra Promessa. Per i Mad Max la Terra Promessa si chiama Rocklahoma: non può essere altrimenti, dato che con questo sono due gli album ispirati dall’importante festival statunitense, a cui i tedeschi hanno appunto preso parte nel 2009, prima performance negli USA per loro. L’atmosfera festaiola, positiva e frizzante che pervadeva già il precedente “Welcome America” si mantiene costante anche in questo caso, dove le occasioni per festeggiare si sommano le une alle altre. Ai fan più attenti non sarà sicuramente sfuggito, infatti, che il titolo della nuova uscita discografica dei Mad Max riprende quello di “Night Of Passion”, quarto album del primo corso dell’attività della band, che viene celebrato e rievocato (il CD è disponibile infatti anche in versione limitata con un secondo disco che riprende, in un’esecuzione live, parti significative del vecchio album) a venticinque anni dalla sua pubblicazione, e che ancora oggi viene ricordato come uno dei prodotti più significativi per loro.

Contestualizzazione storica a parte, “Another Night…” è un disco di hard rock estremamente valido, senza cadute o punti noiosi, che trasuda entusiasmo, amore verso la vita, una giovinezza artistica non sempre automatica per chi, come Michael Voss e compagni, ha già tante primavere nel proprio curriculum artistico. Invece, la voce di Voss si mantiene sempre all’altezza della situazione, sia che si tratti di eseguire pezzi scoppiettanti come “40 Rock” e “Back And Alive” (con tanto di coro di fan acclamanti a inizio brano), sia che si passi a mid tempo come “You Deceide” e “Welcome To Rock Bottom”.  L’invito è quindi quello di lasciarsi coinvolgere da questo vortice di positività, dall’originalità dei brani e dallo spessore artistico di una band che, pur senza innovare un genere che di per sé ha già detto moltissimo, riesce a utilizzare la propria esperienza rimanendo fedele a se stessa e al suo passato.

Voto recensore
8
Etichetta: SPV / Steamhammer

Anno: 2012

Tracklist:

1. Rocklahoma
2. 40 Rock
3. Metal Edge
4. You Decide
5. Welcome To Rock Bottom
6. Fallen From Grace
7. Black Swan
8. Back And Alive
9. The Chant
10. Fever Of Love
11. True Blue


Sito Web: http://www.myspace.com/madmaxmusic

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login