Evergreen Terrace – Recensione: Almost Home

Ci sono casi in cui la sottilissima linea di demarcazione fra underground e mainstream si fa ancora più sottile. Su questo confine, alcune band stanno perfettamente a cavallo, rientrando in quella categoria di gruppi verso i quali vi è un sentimento odi&amo. Tale situazione, mostrando il volto a due aspetti completamente differenti della musica, ha come conseguenze grossi benefici e grossissimi rischi per le band in causa, se da un canto si riescono ad assimilare gli aspetti positivi dell’underground e del mainstream, dall’altro non si è in una condizione favorevole per "il grande salto" che consente al gruppo di affermarsi più e più volte con successo. Ci sono casi, rarissimi, in cui, alcune band, riescono a far combaciare perfettamente queste due situazioni, uno di questi casi possiamo tranquillamente chiamarlo Evergreen Terrace. Il gruppo di Jacksonville (Florida) si forma nel 1999 e già dall’uscita di Losing All Hope Is Freedom, nel 2001, gli Evergreen Terrace prendono una posizione di un certo spessore, quella esplicata poco fa appunto. Con il loro settimo album, intitolato Almost Home, la band dimostra ancora una volta che il loro sound è meno inquadrato e senza stili prestabiliti, nonostante le influenze Hardcore e Death siano sempre presenti. Partendo dall’iniziale e dirompente "Enemy Sex", in cui il doppio pedale del tanto amato Kyle Mims segna un’ottima apertura, fino ad arrivare alla finale "Not Good Enough", in cui le parti di chitarra risentono in maniera evidente di un Hardcore tipicamente americano, gli Evergreen Terrace confermano ogni mia affermazione. L’ultima nota positiva riguarda infine la copertina dell’album in stile Old school e con tonalità calde. Un album che delizierà le orecchie di ogni buon ascoltatore e che a tempo stesso vi farà amare ancora una volta una band che col passare del tempo, è sempre più seguita e rispettata

Voto recensore
7
Etichetta: Metal Blade / Audioglobe

Anno: 2009

Tracklist: 01. Enemy Sex
02. Almost Home (III)
03. God Rocky Is This Your Face?
04. We're Always Losing Blood
05. Sending Signals
06. Mario Speedwagon
07. Failure to Operate
08. Hopelessly Hopeless
09. The Letdown
10. I'm A Bulletproof Tiger
11. Not Good Enough

Sito Web: http://www.myspace.com/evergreenterrace

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login