’77 – Recensione: Nothing’s Gonna Stop Us

I 77 sono un quartetto di rockers provenienti da Barcellona e nati nel 2006 dai fratelli Armand Valeta (voce e chitarra ritmica) e LG Valeta (chitarra solista) insieme a Guillem Martinez (basso) e Andy Cobo (batteria). Quello che propongono è un Retro-Rock anni ’70 e…diamine! Lo fanno fottutamente bene!

Un mix tra ritmiche Rockabilly ed un Hard Rock pressante alla AC/DC, prendendo solo il meglio dell’uno e dell’altro, li portano ad avere un album molto completo che suona come di dovere. Non solo non annoia neppure per un secondo, ma anzi risulta dinamico e travolgente. Ciliegina sulla torta gli assoli (molto frequenti, come da tradizione) proposti dalla chitarra solista, che aggiungono anche la giusta dose di tecnica al condimento generale.

E allora si inizia con l’energico rockabilly della opener “It’s Alright” che inizia a delineare quelle che sono le basi della band, per poi passare a stadi più hard rock e rock ‘70/’80 rispettivamente di “Tonight” e “Come & Join Us”. Potremmo stilare un papiro trattando track by track quelli che sono i pregi e le differenze tra i vari brani tanto sono variegati! Parentesi d’onore per l’emotività che travolge l’ascoltatore durante il brano “No One Like You”, semi-ballad il cui tema è facilmente intuibile, principalmente per lo struggente lavoro della lead guitar che porta avanti un assolo encomiabile per tutta la seconda metà della canzone.

La sintesi? Che dire, la band ha carattere, una giusta dose di tecnica e molta cura nella scelta del suono e della progettazione di ogni brano. Maturando ulteriore esperienza potremmo arrivare a sentire lavori veramente eccelsi!

Voto recensore
7
Etichetta: Century Media

Anno: 2015

Tracklist:

1. It's Alright
2. Tonight
3. Come & Join Us
4. Street Dogs
5. Nothing's Gonna Stop Us Now
6. GMDF
7. Tightrope
8. Still Waiting
9. No One Like You
10. She Makes Me
11. Too Young To Go
12. We Want More Rock And Roll


Sito Web: http://www.bfg9000.com/77/

Luca Balloriani

view all posts

Old School metaller, amante della birra, della birra e della b… della musica! Nato con il thrash ed evoluto (o regredito) al technical death e black; a rigor di logica, da anziano, mi ritroverò ad ascoltare il motopicco in cantiere. La mia vita si districa tra musica, informatica e fotografia/video editing a tempo perso.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login