– Recensione: 2° Special Estivo

Shandon – Fetish

Gli Shandon sono stati il fiore all’occhiello dello ska-core italiano per almeno un paio d’anni, e ora fanno il salto di qualità, affrancandosi da ogni stereotipo e concentrandosi sullo scrivere grandi canzoni in assetto variabile, ora più dure, ora splendidamente orecchiabili, ora entrambe le cose insieme. Il singolone ‘Placebo Effect’ attacca alle caviglie, mentre ‘Deadlock’ ed ‘Egostasi’ non perdono terreno e vi traslocano in testa al volo. La vera chicca per chiunque legga queste righe è rappresentata comunque dalla cover di ‘Seek And Destroy’, incredibilmente divertente e curata come ‘Skaranoid’ (si, Black Sabbath…) lo fu sull’esordio ‘Skamobile’: sentire i fiati che rifanno QUEL riff è un’esperienza che non si dimentica e che consigliamo a tutti coloro dotati di senso dell’umorismo. Le vostre autoradio comprerebbero questo disco!

Voto recensore
8
Etichetta: Ammonia Records / Bloom

Anno: 2000

Tracklist: Tracklist: Placebo Effect / Janet / A Knightly Forest / Egostasi / Steady Night / Blu / Ruvida / Seagull Surf / Liquido / G.G. Is Not Dead / Seek And Destroy (Metallica) / Deadlock / Semplice / Oceans / PNX / Stage Divin'

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login