Zero Hour: il nuovo album “Agenda 21” a maggio, un brano on line

Frontiers Music Srl è lieta di annunciare l’uscita di “Agenda 21“, il nuovo album in studio della band progressive metal Zero Hour recentemente riformata, il 13 maggio 2022. I membri originali Jasun Tipton (chitarre) ed Erik Rosvold (voce) hanno reclutato il bassista Andreas Blomqvist (Seventh Wonder) e il batterista Roel van Helden si uniranno a loro in questo nuovo capitolo degli Zero Hour. Oggi, il gruppo ha svelato il primo singolo e video dall’album, “Technocracy“.

E’ possibile preordinare l’album QUI

Originariamente formati nella San Francisco Bay Area negli anni ’90 da Jasun e suo fratello Troy, gli Zero Hour hanno pubblicato sei album in studio dal 1998 al 2008. Il loro debutto omonimo (1998), “The Towers Of Avarice” (2001), “Metamorphosis ” (2003), “A Fragile Mind” (2005), “Specs Of Pictures Burnt Beyond” (2006) e “Dark Deceiver” (2008).

La genesi degli Zero Hour è stata quella di creare musica pesante, melodica, oscura e intricata con influenze diverse che vanno dagli anni dei Rainbow capitanati da Dio, The Pat Metheny Group fino ai Dream Theater.

Di seguito la tracklist e l’artwork di copertina:

01. Democide
02. Technocracy
03. Stigmata
04. Memento Mori
05. Agenda 21
06. Patient Zero

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login