X Japan: 10 milioni di yen donati da Yoshiki ai sopravvissuti dell’incendio della Kyoto Animation

Un gesto nobile, che nasce dalla tragedia dell’incendio doloso della sede della Kyoto Animation (coinvolte 68 persone, 35 delle quali decedute con le altre rimaste ferite in modo più o meno grave) e dalla voglia del leader degli X Japan di fare qualcosa di concreto per i sopravvisuti e per le loro famiglie.

Yoshiki Hayashi ha così spiegato il perché della donazione (al cambio attuale, poco meno di 90.000 euro), ricordando il suo legame anche professionale con il mondo degli Anime.

Vivo negli Stati Uniti da anni, ed ho appreso della tragedia della Kyoto Animation dai telegiornali. Il mio cuore era ed è ferito. Gli anime, e ognuno di quei creatori, è un tesoro mondiale. Spero possano recuperare tutti il più in fretta possibile. Faccio tour in giro per il mondo, non importa dove mi trovo, ma ci sono sempre fan degli anime che vengono ai miei concerti e supportano le mie attività. Ho sempre cercato di portare avanti un percorso di sviluppo nella cultura giapponese degli anime. Sono vicino e condivido il dolore di chi ha perso la propria famiglia. Spero che il supporto che stanno ricevendo tutte le persone coinvolte possa diventare ancora più esteso.

Saverio Spadavecchia

view all posts

Capellone pentito (dicono tutti così) e giornalista in perenne bilico tra bilanci dissestati, musicisti megalomani e ruck da pulire con una certa urgenza. Nei ritagli di tempo “untore” black-metal @ Radio Sverso. Fanatico del 3-4-3 e vincitore di 27 Champions League con la Maceratese, Dovahkiin certificato e temibile pirata insieme a Guybrush Threepwood. Lode e gloria all’Ipnorospo.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login