Whitesnake: annullata l’esibizione di stasera a Milano

Dopo la cancellazione degli Europe, annunciata ieri peer la malattia del tastierista Mic Michaeli, nel corso della notte è arrivata anche la notizia dell’annullamento anche dell’altra band in programma stasera, i Whitesnake. Di seguito il testo della dichiarazione pubblicata qualche ora fa sui social della band, per bocca di David Coverdale:

Cari fan dei Whitesnake intorno al mondo,

siamo stati in giro per il mondo nella prima parte dell’anno per il Farewell Tour dando tutto tutto a voi, i fans. I rigori della strada sono sempre gli stessi per tutti noi, e abbiamo cercato di mantenerci in salute. Sfortunatamente, negli ultimi tempi siamo stati colpiti da un paio di situazioni che abbiamo cercato di risolvere nel migliore dei modi. Per prima cosa, il nostro caro Reb Beach ha dovuto saltare alcuni concerti (ma adesso sta molto meglio). Poi la roccia della band, il leggendario Tommy Aldridge, è stato male e abbiamo dovuto cancellare l’esibizione al Rock Imperium Festival di Cartagena (ci scusiamo tantissimo con i nostri fan spagnoli). Tommy stava abbastanza male da dover saltare il suo primo concerto da quando è nella band. La buona notizia è che sta bene e che non vede l’ora di tornare a suonare per tutti voi.

Sfortunatamente, anch’io sono stato colpito. Ho iniziato a sentirmi male un paio di giorni fa e mi hanno disgnosticato un’infezione nasale e alla trachea. I dottori mi hanno raccomandato 5 giorni senza cantare e riposo a letto. Purtroppo, questo significa che non potremo suonare i concerti di Milano e Vienna, e per quello di Zagabria prenderemo una decisione a breve.

Mi dispiace molto per tutti i fan che avevano programmato di venirci a vedere durante il Farewell Tour in queste città. La mia intenzione è riprendermi il prima possibile per i concerti mancanti del nostro tour europeo. Siete nei nostri cuori!

xxoo
DC

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login