White Wizzard: anche il chitarrista Wallner lascia

I White Wizzard continuano a perdere pezzi. Ora anche il chitarrista Will Wallner ha annunciato che lascia la band.
Questa la dichiarazione ufficiale di Wallner:
Mi dispiace annunciare che non sono più un membro dei White Wizzard. Non voglio entrare nell’argomento dei rapporti tra Jon Leon e Joseph Michael, mi soffermerò solo su ciò che conta, la musica. Sono orgoglioso dell’album che Joseph Micheal, Will Wallner, Jake Dreyer, Jon Leon e Giovanni Durst hanno creato quest’anno. Tutti noi abbiamo portato le nostre influenze e gli stili individuali nella realizzazione di un grande metal album. Questo è ciò che voglio ricordare della mia esperienza nei White Wizzard. C’è stata una grande chimica tra noi e per un istante ho anche creduto che la band potesse fare qualcosa.

Così come sono orgoglioso della musica che abbiamo creato, sono altrettanto incazzato per come sia finito il tour della band. Sono ancora più incazzato per l’atteggiamento poco professionale che abbiamo avuto nei confronti della band di supporto, i Monumet. Sono incazzato per le persone che hanno contribuito economicamente alla campagna di donazione di IndieGoGo. Il denaro doveva aiutare la band nel tour e ora la band non esiste. Sapevo che sarebbe stata una cattiva idea e il video è stato umiliante e offensivo. Spero che ognuno di voi almeno possa essere ripagato.

Potrei entrare ancora più in profondità di quello che è davvero successo, ma per ora questo è tutto ciò che voglio dire. Mi concentrerò sul mio progetto da solista “Will & Wallner Vivien Vain”. Abbiamo iniziato a lavorare ad un nuovo album e mi sento molto ispirato dal fare musica vera. Infine vorrei ringraziare tutti i fans che hanno sostenuto la band e gli amici che ho trovato in questo percorso. Vorrei ringraziare le label Earache Records e Century Media per il lavoro che hanno fatto quando ero nella band. Saluti!“.

white wizzard

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login