Watershape: accordo promozionale con Atomic Stuff Promotion

Comunicato stampa:

I Watershape hanno firmato un accordo con Atomic Stuff per la promozione mondiale del loro album di debutto, “Perceptions“. Watershape è una band progressive rock/metal, fortemente influenzata da artisti come King Crimson, Genesis, Gentle Giant, Dream Theater, Pain of Salvation e Opeth. Dopo la pubblicazione di due singoli e alcune cover su YouTube, il gruppo ha deciso che il passaggio successivo sarebbero state le registrazioni del primo album ufficiale, “Perceptions“, che può essere descritto come una rilettura in chiave personale della proposta artistica di Steven Wilson e dei Porcupine Tree. Il titolo “Perceptions” riflette proprio il concetto di come diversi individui possano percepire le varie canzoni dell’album in un modo personale, specialmente grazie alle diverse sfumature di stati d’animo e stili inclusi tra le nove tracce del CD. Il gruppo pubblicherà l’album autoprodotto (mixato e masterizzato da Luca Dal Lago) il 12 Ottobre 2018, con una festa di rilascio ufficiale prevista per il giorno successivo, 13 Ottobre, al Jack The Ripper Pub di Roncà (VR).
Tracklist:
01. Beyond The Line Of Being
02. Cyber Life
03. Alienation Deal
04. Stairs
05. The Puppets Gathering
06. Inner Tide
07. Fanciful Wonder
08. Seasons
09. Cosmic Box #9

Line-up:
Nicolò Cantele: Voce
Mirko Marchesini: Chitarra
Mattia Cingano: Basso e Chapman Stick
Enrico Marchiotto: Tastiere e Synths
Francesco Tresca: Batteria e Percussioni

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login