Volcano records: le band dell’etichetta volano in California

Comunicato stampa:

Dopo aver inaugurato il comparto internazionale nel 2018 con un grande festival a Berlino e lanciato recentemente una piattaforma di distribuzione dedicata al florido mercato giapponese, la Volcano Records & Promotion conferma tutta la propria vocazione internazionale organizzando un evento senza precedenti che si svolgerà in California dal 16 al 22 gennaio 2020.

“Los Angeles – Volcano Session 2020” è il nome dato all’iniziativa che porterà sei band del roster rock dell’etichetta discografica italiana, ad attraversare l’oceano per vivere un’esperienza unica.

Si parte il 16 gennaio con il NAMM Show ad Anaheim, per poi spostarsi a Los Angeles dove 20 e 21 gennaio Tracy Grave, i Red Riot, gli Alive, i Pawns In Chess, i Crimson Thunder e Filippo Alessio (Breaking Larsen Theory) terranno un live set a Steakhouse Studio di Hollywood, storico studio di registrazione dove hanno lavorato da Van Halen a Slash, per la produzione di un doppio disco + dvd che vedrà la luce in primavera.

A completare la spedizione americana, un grandissimo show marchiato Volcano Rock Night andrà in scena sul palco del più blasonato locale del Sunset Boulevard, il leggendario Whisky A Go Go, dove il 22 gennaio suoneranno in concerto quattro delle sei band italiane per un’esperienza irripetibile e l’opportunità unica di dimostrare il proprio valore nel tempio del rock mondiale.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login