Vita da rockstar

Gus, cantante dei White Skull, ha da quasi 2 anni una causa pendente a causa di una denuncia ricevuta. Per questo è stato arrestato ma subito rilasciato in attesa del processo.

In questi giorni, durante l’ultimo processo, il giudice penale del Tribunale di Alessandria ha dettato una condanna di 6 mesi e 5 giorni, ridotta poi a 2 mesi e 20 giorni. Per la tranquillità dei fans, e il sollievo di Gus, si è tutto risolto per il meglio, poichè la pena è stata definitivamente sospesa.

Ma le faccende giudiziarie non finiscono qui: Gus deve rispondere ancora in un altro processo che finirà a dicembre per aver insultato, dopo essere stato provocato, un vicino di casa. Fonte: Comunicato stampa White Skull

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login