Vince Neil: “Sono stato frainteso”

Vince Neil, cantante dei Mötley Crüe, afferma di essere stato frainteso per quanto riguarda il suo ritenere opportuno un controllo della legalità e dello stato mentale per detenere le armi, a seguito della tragedia che si è svolta il 14 dicembre a Newtown, nel Connecticut, in cui un ragazzo ha provocato in una scuola la morte di 28 persone, di cui 20 erano bambini.

Vince aveva twittato:

Giorno triste oggi. Preghiamo per tutte le famiglie. Controllate le armi!!!

Un certo numero di persone aveva risposto negativamente al pensiero di Vince, finché il cantante ha risposto:

Perché sono tutti preoccupati per le persone? Sono stati UCCISI dei BAMBINI oggi! E’ questa la priorità! Andiamo gente

E ha poi continuato:

Io ho parlato di controllare le armi, ma non pensavo che il 90% di voi si sarebbe curato più del proprio fucile che dei bambini!!!
Si FOTTANO TUTTI coloro che mettono le armi di fronte ai ragazzini! E non venite a NESSUNO spettacolo! Siete malati!

Ieri Vince, dopo qualche riflessione, ha infine twittato:

Sono stato frainteso su questo argomento. E’ stato sconvolgente per me notare che l’attenzione non era sui bambini e sulle loro famiglie. Ho perso un bambino di quell’età. Non ho mai detto di bandire le armi, ma solo di controllare le armi. Scusate se ho offeso qualcuno

selene.farci

view all posts

La mistress del team news di Metallus.it. Ogni virgola fuori posto è una frustata ai poveri redattori che ormai implorano pietà. Dalla Sardegna con furore, ma al posto del tunz tunz del Billionarie il suo pensiero fisso è la Love Machine di Blackie Lawless. Si divide tra la macchina fotografica, matrimoni e metallo colante.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login