Twilight Force: Alessandro Conti è il nuovo cantante

Comunicato stampa:

Il silenzio ha regnato sovrano nelle terre degli svedesi TWILIGHT FORCE da quando la band ha conquistato lo scorso autunno i palchi europei ancora una volta a supporto dei DRAGONFORCE. Mentre segretamente lavora sugli inni della prossima opera, la band ha cercato in lungo e in largo un nuovo cantante ed è oggi lieta di svelare il suo nuovo bardo – Alessandro Conti, conosciuto per i LT’s RHAPSODY, TRICK OR TREAT e altri.

Udite! Udite!
Siamo felicissimi, euforici e orgogliosi di presentarvi finalmente, il nostro coraggioso e paziente cavaliere, il nuovo cantante dei TWILIGHT FORCE. Date il benvenuto ad Alessandro Conti! Alessandro è entrato a far parte della nostra alleanza, e sarà un faro di gloria, speranza e ispirazione per tutti noi. La sua sorprendente musicalità e la sua vocalità emozionale è a parer nostro, senza ombra di dubbio, ad oggi ineguagliabile all’interno di questo genere. E la sua radiosa personalità e il suo meraviglioso carattere sono il match perfetto per tutti. Siamo onorati e lieti da ora in avanti di impugnare le spade, gli archi, i pugnali e i bastoni al suo fianco in tutte le avventure che verranno.

Quindi ora, unitevi a noi, in un futuro illuminato dal fuoco della luce eterna!

E che la forza del dragone possa esservi da guida!

/Twilight Force

Continuate a seguirci per nuovi aggiornamenti dalla favolosa fucina musicale dei TWILIGHT FORCE e non perderli ai seguenti eventi:

07.06. FIN Hyvinkää – Rockfest
11.07. D Balingen – Bang Your Head!!!

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login