Toxic Holocaust: nuovo accordo discografico e nuovo album entro l’anno

I Toxic Holocaust sono pronti a tornare sulle scene musicali: la band statunitense guidata dal frontman Joel Grind ha infatti firmato un nuovo contratto discografico con la Entertainment One (eOne) in vista della pubblicazione del nuovo album che dovrebbe avvenire entro il 2019.

Grind ha commentato:

Sono orgoglioso di annunciare che non solo il nuovo disco è terminato, ma che sono entrato a far parte della grande famiglia eOne e posso dire di essere in buona compagnia… i Toxic Holocaust hanno iniziato la carriera nel 1999, quando abbiamo pubblicato il nostro primo demo. All’epoca suonare thrash era un po’ “fuori moda”, se mi passate il termine, non era “fico”… Dato che ho faticato molto nel trovare dei membri che potessero far parte della band in pianta stabile ho deciso di che i Toxic sarebbero stati un progetto guidato e gestito da me. Le release che sono seguite hanno visto i Toxic firmare accordi con alcune label degne di nota e una serie tour attraversi i quali la nostra musica è stata portata in giro per il mondo. Dopo diverse lineup che si sono susseguite nel corso degli anni ho deciso di chiudere il cerchio festeggiando i 20 anni di carriera tornando alle radici. In questo nuovo album faccio praticamente tutto io, dal suonare alle registrazioni, come ero solito agli inizi dei Toxic. Preparatevi ad assistere ad un nuovo capitolo.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login