Tigertailz: il comunicato ufficiale per le date italiane

Comunicato stampa:

Tornano in Italia, ad anni di distanza dalla loro ultima apparizione, gli storici glamster gallesi TIGERTAILZ!

La band capitanta da Jay Pepper è la band glam metal di più grande successo della storia del genere in terra d’Albione.
Il secondo album, “BEZERK“, pubblicato nel 1990, infatti, ha venduto più di un quarto di milione di copie nella sola Inghilterra, forte del successo clamoroso dei singoli “Love Bomb Baby“, “Heaven” e “Noise Level Critical“.
L’arrivo del grunge ha spinto la band ad una pausa durata quasi dieci anni; la reunion, avvenuta nel 2005, è stata calorosamente accolta dai fans vecchi e nuovi, grazie anche al supporto di pubblicazioni storiche come Kerrang! e Classic Rock. L’ultima loro pubblicazione, l’EP “Knives“, è stato ottimamente accolto da critica e pubblico ed ha permesso alla band di esibirsi insieme a KISS e CHEAP TRICK.
Ospiti speciali per tutto il tour i FALL HAS COME: tra i nomi più interessanti del panorama alternative rock italiano, il trio casertano guidato dal carismatico Enrico Bellotta sta riscuotendo un ottimo riscontro di critica per il proprio primo album “Time To Reborn”.

Giovedì 28 Aprile: Druso (Bergamo)
Venerdì 29 Aprile: Bluesiana (Velden, Austria)
Sabato 30 Aprile: Grindhouse (Padova) + RAGDOLLS
Domenica 1 Maggio: Festival del I Maggio (Russi – RA)

Tigertailz 2016

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login